Libri antichi, moderni, introvabili e novità

Libri Antichi presenti su Maremagnum.com.

Loading

caricamento filtri in corso

    • FRANCO MARIARICCI ED., 1985

    • Libreria: Libreria Chiari (Italia)
    • Valutazione libreria:5
    • Note Bibliografiche: Con una nota sui costumi di corte di Philippa Scott. Introduzione di Stephen Jamail. Presentazione di Diana Vreeland. In cofanetto. Coll.Quadreria. Edizione limitata e numerata in 5000 esemplari, nostro 857. Edizione con caratteri bodoniani, carta vergata delle cartiere Miliani di Fabriano. A cura di Gianni Guadalupi. maggiori informazioni
  1. Thumb_morfologia-della-fiaba-intervento-claude-levi-ce2516a2-d987-4528-b631-90cd251b252b
  2. Thumb_citta-torrazzo-provincia-def949a1-9a57-433e-a745-f5d0d0643559
    • VALLECCHI, 2003

    • Libreria: Libreria Chiari (Italia)
    • Valutazione libreria:5
    • Note Bibliografiche: Intr.di Domenico De Robertis. Saggio iconologico di Emilia Talamo. La stampa è eseguita con tecniche raffinate su carta speciale dalle Cartiere Miliani di Fabriano. Lieve menda al cofanetto. maggiori informazioni
    • FELICE LE MONNIER, 1863

    • Libreria: Libreria Chiari (Italia)
    • Valutazione libreria:5
    • Note Bibliografiche: Lo "Specchio della vera penitenzia" del domenicano Iacopo Passavanti (1302c. - 1357) s'inserisce nel filone della trattatistica medievale ("summae" e manuali di confessione) sul sacramento della penitenza. Lo "Specchio" è un manuale destinato ai laici, e perciò in volgare, che si colloca a fianco di opere generalmente in latino. L'opera è la traduzione in forma di trattato di prediche tenute dall'au Novamente collazionato sopra testi manoscritti ed a stampa da F. - L. Polidori. Seconda edizione. maggiori informazioni
    • EDITORIAL CASTALIA, 1987

    • Libreria: Libreria Chiari (Italia)
    • Valutazione libreria:5
    • Note Bibliografiche: Es posible reconstruir y explorar otros aspectos del impacto de las piezas teatrales sobre su público. Los comentaristas nos han demostrado que el contemporáneo de Lope de Vega contemplaba el mundo a través de una serie de idées reçues que el dramaturgo sabía reflejar y explotar. Las restricciones de esta cosmovisión, y sus potencialidades para con el dramaturgo, constituyen un aspecto de los estu Coll. Nueva Biblioteca de Erudición y Crítica,2. maggiori informazioni
  3. Thumb_aosta-grande-vallee-73a59eb2-f479-4426-ad2b-fbb3df802fe4
Desiderata_logo
Crea un Desiderata Gratuitamente

Puoi aggiungere il titolo appena cercato in una tua lista di DESIDERATA. Quando sarà disponibile ti invieremo una e-mail.
Il servizio è gratuito!

Clicca qui!