Autografi presenti su Maremagnum.com.

A AUTOGRAFI
La passione di possedere lettere e manoscritti di personaggi importanti è molto antica, ma in realtà possiamo affermare che gli autografi sono un genere collezionistico nato nel XIX secolo. A quel periodo risalgono i primi album, che riproducono, prima in litografia, e poi fotograficamente, le firme di personaggi famosi dell’epoca.
Parlando di “autografi” non si dovrebbero includere libri autografati, ma solo documenti nati come tali e quindi soprattutto lettere manoscritte (possono essere considerati autografi anche lettere dattiloscritte, purché riportino la firma in originale).
L’unicità (e l’originalità del documento) possono rendere molto interessanti gli autografi: possiamo citare a questo proposito i valori raggiunti nelle ultime aste dal manoscritto originale del J’accuse di Émile Zola.
Loading
  1. Thumb_rizzini-ferrari-isabella-mantova-1723-be819430-dcc2-4660-8578-ea57ce757e89
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Bella lettera autografa della figlia primogenita di Francesco Rizzini, datata Piacenza 28 marzo 1756, nella quale scrive al cugino Cesare Frassoni di Finale Emilia per comunicargli che le "è riuscita al sommo grata la notizia che si è compiaciuto avanzarmi del accasamento seguito dalla signora Flaminia, sua sorella e mia stimatissima signora cugina, con il signor Liandro Grilenzoni"? della nobile famiglia dei Grillenzoni di Carpi. 2 pp. in-8. continua a leggere
  2. Thumb_rizzini-luigi-mantova-1732-1817-6ccd8b7d-fe58-43f3-b20c-8a10ad3effcd
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata del nobile mantovano figlio di Andrea Rizzini, datata Mantova, 18 settembre 1794, e diretta al cugino Cesare Frassoni di Finale (Modena). "il seguito mio matrimonio colla marchesa Anna de' Graggi, figlia del fu marchese Carl'Antonio, generale al servigio di Sua Maestà  Imperial Regia, e della fu contessa Marianna Caracci"?. 1 p. in-8. continua a leggere
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: "Lettera autografa firmata, datata Mantova 8 agosto 1796, diretta al cugino Cesare Frassoni di Finale Emilia per narrare le vicissitudini familiari nei mesi di passaggio di truppe e dell'assedio di Mantova continua a leggere
  3. Thumb_ricotti-ercole-voghera-1816-torino-1883-ff181e43-68ae-4091-a0d9-9905e5160a58
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Due lettere autografe firmate, datate Torino 27 gennaio 1861 e Torino 2 giugno 1861, riguardanti considerazioni di metodo storico riguardanti un'opera storiografica: "lascia al primo tratto che la Storia della Monarchia Piemontese possa essere lavoro di vari autori, fra i quali io sia. [...] Del resto consideri che il caso mio non è unico, anzi neanche raro. E' il caso di tutti gli scrittori che intrapresero la storia di un paese. La disegnano tutti, a cominciar da un punto fisso: i compilatori fan presto a [...] trovare i termini: non quelli che lavorano di nuovo da documenti inediti, rari... continua a leggere
  4. Thumb_rezzano-francesco-como-1731-1780-1386d9aa-74db-49ba-aa9e-ac55078c7f04
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Abate, letterato e poeta, tradusse in ottave il libro di Giobbe; scrisse cantici in latino e in italiano, un poema in terzine, L'anima meditante (1778), e un altro poema in versi sciolti sul Trionfo della Chiesa. Lettera autografa firmata, datata Como 28 settembre 1760, diretta a Giuseppe Gradenigo a Venezia, nella quale ringrazia per una serie di favori ricevuti. 2 pp. in-4. continua a leggere
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: "Due lettere autografe firmate dal ragioniere cremonese agente della Principessa Carlotta Soresina Vidoni. La prima è datata Cremona 7 febbraio 1857, diretta a Carlo Ardemagni presso San Lorenzo dé Picenardi, e riguarda l'arrivo a Milano dell'Imperatore Francesco Giuseppe. Dal documento: "sull'arrivo delle Loro Maestà , nulla si sa ancora di positivo"?. Nella seconda, datata Cremona 2 marzo 1857, diretta sempre a Carlo Ardemagni, scrive relativamente all'arrivo della coppia imperiale, dei festeggiamenti nelle piazze: "Giunte le Lor Maestà  al Palazzo che Bande suonarono l'Inno dell'Impero continua a leggere
  5. Thumb_porta-giuseppe-xviii-2cab4072-4330-46b8-b164-04cb9950dd1e
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata, datata Brignano 10 dicembre 1758. "essendo stato l'altro ieri a sera avvisato da Bernardo come un tal Ronzone e Piatti cacciatori [...] con cinque altri si fossero portati a Bariate a pernottare, entrato in sospetto che questi non fossero venuti nelle vicinanze del bosco per far festa a qualche fagiano"?. La lettera continua dicendo che sono stati mandati dagli uomini per cacciarli dal bosco. Interessante documento riguardante la caccia. 2 pp. in-4. continua a leggere
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: "Lettera datata Como 17 ottobre 1628 del sacerdote e letterato, nella quale scrive ad un destinatario non identificato, scusando "La tardanza della mia risposta"? con l'essere "un mese fa partito per Cremona in occasione di visite"?, per cui "la gentilissima sua, dopo haver girato un pezzo, solo due giorni sono mi fu resa qui a Como"?. Passa poi a trattare di controversie relative alla gestione di un orfanotrofio non localizzato, affermando di non credere che "dalla parte del Signor Rettore sii cattiva intenzione"?, invitandolo a "venire a trovare Vostra Signoria Illustrissima, e da Lei int... continua a leggere
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: "Due lettere autografe firmate dal filosofo cremonese, membro dell'Istituto Lombardo. La prima, senza data, è relativa al soggiorno padovano del Poli come insegnante nell'Università . 1 p. in-8. La seconda, datata Milano 1862, è di carattere personale: "la tua raccomandazione per il nipote Ingegnere fu ben accolta continua a leggere
  6. Thumb_poletti-alessandro-cesena-1780-3c87c354-5dde-4c7f-b913-43f0caade40c
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa datata Milano 29 luglio 1814, del militare, capo battaglione della guardia nazionale di Cesena diretta all'incisore e direttore dell'Accademia di Belle Arti Francesco Rosaspina (Montescudo 1762 - Bologna 1841). Poletti è stato licenziato dall'Imperatore d'Austria come tutti gli ufficiali che non appartengono alle provincie austriache, si presenta il problema di dover poter andare, in quale esercito inserirsi. Poletti analizza tutti i casi possibili: impero russo, inglese o presso il re di Napoli. L'ufficiale chiede aiuto al professore Rosaspina. 3 pp. in-4. continua a leggere
  7. Thumb_pecis-giuseppe-milano-1716-cinisello-1799-9e95279d-2782-49f1-bcde-b789f97269ae
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata, datata 16 marzo 1784 dal celebre scienziato, letterato e uomo politico, diretta all'abate Lodovico Preti. "Ella mi spedisca pure l'esemplare delle lettere sue destinate pel sig. conte di San Rafaele"?. 1 p. in-4. continua a leggere
  8. Thumb_pallavicino-federico-maria-cremona-1709-fine-xviii-6c014c95-41d9-4147-9a91-d4489b1aae42
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Importante carteggio composto da nove lettere autografe firmate, di uno degli esponenti dell'illustre famiglia e membro della Compagnia di Gesù, datate dal 1753 al 1759, scritte da Cremona e dirette al conte Giovanbattista Biffi. La maggior parte sono lettere personali riguardanti viaggi intrapresi dal Pallavicino, alcune trattano temi religiosi. Si citano inoltre il Piombini, il Vanini, il Malossi e Saverio Bettinelli. 10 pp. in-8. Dopo aver insegnato alcuni anni teologia nella sua città  natale, venne nominato preposito della Casa Professa di Milano, e successivamente rettore del Collegio... continua a leggere
  9. Thumb_pagave-venanzio-milano-1722-1803-a9d0059b-a251-4e24-880d-f8897cd9c97f
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Due lettere autografe firmate e datate 1772 - 1773. I documenti trattano principalmente di argomenti amministrativi-militari: "sono incaricato dal signor Niccolò Pecci di stendere l'ingiunta lettera per il comando e di umiliarla tosto alla veneranda firma di V.E. riguardando questa l'incontro de soldati con li paesani di Settimo (Milanese)"?. 4 pp. in-4. continua a leggere
  10. Thumb_pagave-venanzio-milano-1722-1803-ec01f64d-4696-4605-a519-3064f0e02dd5
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Importante lettera autografa firmata, datata Milano 4 maggio 1802, dell'erudito milanese, circa il pagamento di un quadro ricevuto e molto lodato. Aggiunge che all'eredità  della madre ha avuto un quadro del Parmigianino e altri di grande interesse, descrivendo minuziosamente ciò che rappresentano. 4 pp. in-4. continua a leggere
  11. Thumb_ottoboni-alessandro-bergamo-xviii-f080d8dc-4da8-424a-840a-4cd2001bc9a9
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata, datata Bergamo 7 giugno 1795, relativa al Mercato dell'antico stato di Romano in provincia di Bergamo. "Fino dal primo momento che intrapresi questa Regenza mi feci lecito di ricercare all'Eccellentissimo Senato la delegazione pel Mercato di Romano [...] Sussistono tuttavia le medesime circostanze, e forse peggiori, che chiamano l'assidua non interrotta viglianza dei Capi di Provincia onde allontanare le fraudi, i monopoli, e le dannate incette, che incariscono strabochevolmente tutti i prezzi delle prade"?. 2 pp. in-8. continua a leggere
  12. Thumb_oltrocchi-baldassarre-pavia-1714-1797-0cf57558-c6a1-4511-8872-5db6c731cdf0
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Prefetto della Biblioteca Ambrosiana di Milano. Lettera autografa firmata, datata Milano 6 settembre 1775, diretta a Giambattista Bianconi. Documento di carattere letterario. Gora d'umido arrossata fuori testo. Lievi segni di antica umidità . "Dall'eminentissimo Borromeo avea ricevuta la copia del codice greco [...] e bramerei a breve a chi debba consegnarlo"?. 1 p., in-4. continua a leggere
  13. Thumb_mezotti-giuseppe-antonio-monza-fine-xviii-aa4e69d0-f69a-4eae-80af-974b511fa12f
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa, datata Monza 23 febbraio 1825 del noto medico-chirurgo presso l'Ospedale di Monza, diretta al libraio Bocca di Milano, circa un ordine di libri dalla Francia. "ma con mio dispiacere solamente mi arrivarono pen mi arrivarono da Lugano i primi cahier del 18/03"?. 1 p. in-8. Il Mezzotti fu autore dell'Indicatore Bibliografico delle Scienze Mediche, edito da Corbetta nel 1829. continua a leggere
  14. Thumb_mazzoleni-angelo-bergamo-1719-1786-f99ad8d9-61d9-4dc4-bf6c-0650e127a32f
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Abate, erudito e valente oratore, fu autore di molte opere erudite. Lettera autografa firmata, datata Bergamo 5 luglio 1752, diretta a Giuseppe Remondini di Venezia, circa una spedizioni di libri: "avendo poi fatto qualche negozio con questo Francesco Milesi, vi compiacerebbe eseguire quella commissione di libri che egli vi darà , come se fosse mia"? e ringrazia il libraio per aver accolto un giovane caldamente raccomandato. 2 pp. in-4. continua a leggere
  15. Thumb_mauri-achille-milano-1806-pisa-1883-92da8b41-92d8-4665-a476-f0bc1892d451
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata, datata Milano 29 novembre 1859 dal Segretario del Governo Provvisorio in Lombardia (pronunziò il famoso 'No' alla proposta austriaca d'armistizio). La missiva contiene una raccomandazione per il signor Rosari, come Ispettore della Provincia di Milano. Da ricordare che le opere del Mauri, gradite da Cavour, diedero uno slancio alla preparazione dell'Unità  d'Italia dal punto di vista culturale e letterario. 1 pp. in-8. continua a leggere
  16. Thumb_magni-pietro-milano-1817-1877-cf54fdb3-5b6f-4229-a8bf-ffe81ca19da1
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Due fatture con firma autografa del famoso scultore e professore dell'accademia di Brera, datata 1863 per lavori eseguiti per la descrizione analitica delle sculture commissionategli dall'Accademia di Brera. 2 pp. in-8. continua a leggere
Desiderata

Desiderata

Salva la tua ricerca, la cercheremo gratuitamente per te! Clicca qui!