Autografi presenti su Maremagnum.com.

A AUTOGRAFI
La passione di possedere lettere e manoscritti di personaggi importanti è molto antica, ma in realtà possiamo affermare che gli autografi sono un genere collezionistico nato nel XIX secolo. A quel periodo risalgono i primi album, che riproducono, prima in litografia, e poi fotograficamente, le firme di personaggi famosi dell’epoca.
Parlando di “autografi” non si dovrebbero includere libri autografati, ma solo documenti nati come tali e quindi soprattutto lettere manoscritte (possono essere considerati autografi anche lettere dattiloscritte, purché riportino la firma in originale).
L’unicità (e l’originalità del documento) possono rendere molto interessanti gli autografi: possiamo citare a questo proposito i valori raggiunti nelle ultime aste dal manoscritto originale del J’accuse di Émile Zola.
Loading
  1. Thumb_bianchi-giovini-aurelio-como-1799-napoli-1862-403b8458-b8bd-424c-acdd-28da5e8bba7a
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata, datata 19 maggio 1847 dal giornalista e storico lombardo noto per le sue idee anticlericali, direttore del foglio torinese 'L'opinione' (dal 1848 al 1852) diretta a Giovanni Silvestri, nella quale richiede al corrispondente alcune informazioni circa la risposta ad un'offerta di lavoro fattagli dall'editore suo padre. 2 pp. in-8. Sono uniti: una minuta datata Torino 1848 (1 p. in-8) e 2 pp. in-8 di pugno del Bianchi Giovini indicanti le diciture dedicatorie del Conte Gabrio Casati alla Repubblica Ambrosiana. continua a leggere
  2. Thumb_bertani-agostino-milano-1812-roma-1886-c38fc364-e0f6-4f8d-8494-692b1858a3ac
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata, datata Genova 30 aprile 1855 nella quale scrive circa la diagnosi di un male che ha colpito un suo paziente. "Ho visitato oggi il Sig. A.S. d'anni 57. L'ho trovato affetto di fistola alla natica sinistra, in prossimità  dell'ano...". "Se quelle iniezioni, che pure spesse volte giovano assai, fallissero, rimarrebbe sempre senza aggravamento di circostanza di fare la spaccatura del (...) fistoloso...". Tre pagine in-8. Acclusa busta con indirizzo autografo. Medico, patriota e uomo politico intimo di Mazzini, organizzatore dell'assistenza ai patrioti feriti durante l... continua a leggere
  3. Thumb_bello-luigi-codogno-1750-cremona-1824-2bb3507c-49ad-46cf-a3f4-35311e8d6b85
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Due lettere autografe firmate dal rinomato letterato e raffinato collezionista, primo direttore della Biblioteca Statale di Cremona (allora Governativa), alla quale legò per testamento il prezioso nucleo di 108 incisioni di Rembrandt, che costituisce una delle più interessanti raccolte di stampe dell'artista olandese conservate in una istituzione pubblica. La prima, datata 18 giugno 1776, indirizzata al Conte Giovanbattista Biffi a Cremona, verte sulla disciplina all'interno dell'istituto: "E' venuto questa mattina il noto scolaro, accompagnato dalle preghiere di suo fratello, è pronto a su... continua a leggere
  4. Thumb_barni-lodi-giorgio-conte-lodi-1650-1731-84e91c58-f801-42b0-ba96-927b37a0d14b
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata dal vescovo di Piacenza (eletto nel 1687, fece il suo solenne ingresso nella cattedrale di Piacenza il 28 ottobre), datata Piacenza 26 dicembre 1725, diretta al conte Carlo Visconti a Milano, nella quale ringrazia per gli auguri ricevuti: "notabilmente la stima dell'onore ch'Ella si è compiaciuta donarmi coll'annunzio di bene in congiuntura del Santo Natale"?. 1 p. in-4. continua a leggere
  5. Thumb_bargoni-angelo-cremona-1829-roma-1901-558d17ea-af2b-436f-bfa5-1cb6d4a47fcd
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Patriota, politico e magistrato, combatté nella prima guerra d'indipendenza e partecipò alla difesa della Repubblica Romana. Divenne in seguito deputato e senatore del Regno d'Italia. Quattro lettere autografe firmate. La prima, datata 29 novembre, s.a., diretta all'Onorevole Cadolini, 2 pp. in-4, su carta intestata "˜Il Ministro della Pubblica Istruzione' di argomento lavorativo. La seconda, datata Firenze 3 ottobre 1868, nella quale appoggia una supplica perché sia concesso un sussidio. 1 p. in-4. Nella terza datata Firenze 23 ottobre 1870, diretta al sig. Barbera, si parla molto del gior... continua a leggere
  6. Thumb_baravalle-carlo-como-1826-milano-1900-d0f1eed1-ba23-44aa-af73-b1188add0995
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata, dat. 12 marzo 1879 del letterato e patriota lombardo autore di numerosi scritti di argomento sociale (La leggenda del maestro rurale), noto altresଠper le sue satire pubblicate con lo pseudonimo di Anastasio Bonsenso, nella quale scrive ad un amico che non potrà  prendere parte al "pellegrinaggio di domani"?. " Ti risposi subito che non potevo con mio dolor grande pigliar parte alla simpatica baracca, e perché malato da molti giorni al ginocchio sinistro e perché il quindici (domani) ho conferenza al Cavour..."?. Una pagina in-8. continua a leggere
  7. Thumb_avigno-giulio-cesare-roma-e10755ed-174b-4446-8a96-e52597316b07
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Documento manoscritto del prelato, segretario di Pio VII, datato Roma, in Santa Maria Maggiore, 1 agosto 1815. Pio VII concede al diacono la promozione dal diaconato al presbiterato, pur mancando a Giulio Cesare Avigno ancora quindici mesi e venti giorni al raggiungimento dell'età  minima prevista dai canoni del Concilio di Trento. Il documento reca la sottoscrizione del sostituto Berni, per conto del cardinale Romoaldo Braschi Degli Onesti (Cesena 1753 "“ Roma 1817). Documento su carta, cm 42x18,5, in latino. continua a leggere
  8. Thumb_arisi-francesco-cremona-1657-1743-9f4857e9-989b-4011-9a67-f7efaac3bc84
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata del celebre giureconsulto e letterato, datata 1 settembre 1696. Ricevuta di pagamento di 35 scudi per una causa, diretta a Luca Vernazzi. 1 p. in-8. continua a leggere
  9. Thumb_aglietti-francesco-brescia-1757-venezia-1836-932f9a21-61a2-4886-8a87-3ffd3f0f7ee6
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa dell'illustre medico, datata Venezia 26 agosto 1821, diretta a Luigi Bossi Visconti (Milano 1758 "“ ivi 1835), archivista, bibliotecario, letterato e politico italiano. Fu deputato della Repubblica Cisalpina cavaliere dell'Ordine della Corona ferrea, conte del Regno d'Italia e diresse la Prefettura degli Archivi e delle Biblioteche per tutto il periodo in cui i francesi di Napoleone dominarono in Italia. Nella lettera l'Aglietti raccomanda personalmente alcuni suoi amici al Bossi in nome "della continuazione della nostra amicizia dopo le rivoluzioni di oltre venti anni"?. ... continua a leggere
  10. Thumb_aglietti-francesco-brescia-1757-venezia-1836-03bc294b-3ca6-47ec-86b3-1681a6791085
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Interessante carteggio composto da 12 lettere fra l'illustre medico italiano e altri due personaggi distinti: Eduard Sandifort (Dordrecht 1742 -1814) fisico e professore di Anatomia e Chirurgia presso l'Università  di Leida dal 1771 e Johannes Luchtmans (Leida 1726 "“ ivi 1809), contenenti argomenti medici e molte citazioni bibliografiche e documentaristiche dell'epoca. Si tratta di 7 lettere autografe dell'Aglietti inviate a Sandifort datate dal 1788 al 1791 (presumibilmente le cancellazioni e le varie correzioni fanno ritenere che siano minute) 3 lettere autografe di indirizzate ad Agliet... continua a leggere
  11. Thumb_villa-tommaso-mondov-1892-torino-1915-165040b6-95dc-450b-a1e8-e00151ae6969
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Avvocato di gran fama, scrittore di idee liberali, fu Presidente della Camera dei Deputati e ministro dell'Interno e poi di Grazia e Giustizia. Lettera autografa firmata, datata Torino 9 ottobre 1893, contenente alcune richieste di raccomandazioni. 1 p. in-8. continua a leggere
  12. Thumb_sineo-riccardo-sale-1805-torino-1876-f94739e1-31b1-4b94-9a58-c3d349ab5aea
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera firmata dell'avvocato, politico e ministro di Grazia e Giustizia, datata Torino 16 novembre 1873, diretta ad un amico "Ti prego di leggere attentamente l'unito foglio che ti trasmetto sotto il suggello del più rigoroso segreto. A te il vedere se vi può impedire la minacciata disgrazia"?. 1 p. in-8. Fu su sua proposta, il 5 febbraio 1848, che nella seduta del decurionato, il Municipio di Torino chiese ufficialmente al governo l'adozione di una Costituzione e l'istituzione della Guardia Civica. Dopo la concessione dello Statuto Albertino, Sineo fece parte di una commissione, insieme a... continua a leggere
  13. Thumb_sella-quintino-mosso-1827-biella-1884-0d3aa493-fd5d-45bc-b9e7-81beed53f8a7
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Biglietto da visita con righi autografi del ministro delle Finanze del Regno d'Italia (sua la celebre frase 'economia fino all'osso' per raggiungere il pareggio di bilancio) contenente frasi cordiali di saluto. 1 p. in-16. continua a leggere
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata dal diplomatico piemontese ambasciatore del Regno di Sardegna in Turchia, Egitto, Inghilterra, Perù, Messico e Colombia, datata Ancona 4 novembre 1864, nella quale si scusa con l'avvocato Augusto Margaria per non essersi presentato a Torino per provvedere ad un pagamento. In seconda pagina ricevuta di pagamento con firma dell'avvocato A. Margaria. 2 pp. in-8. continua a leggere
  14. Thumb_sclopis-federico-torino-1798-1878-2bcd229e-948c-4039-b0cd-d8fdcf8be99c
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata datata Torino 28 maggio 1872 del magistrato e giurista, autore del Preambolo allo Statuto Albertino, in seguito Presidente del Senato del Regno d'Italia (1863-64). Ringraziamento al Presidente dell'Accademia di Medicina di Padova. In francese. In allegato manoscritto autografo di Federico Sclopis nel quale sono citate "le Memorie di Napoleone I dettate in Sant'Elena e pubblicate dal generale [Carlo Tristano, conte di] Montholon"?, nel quale si legge il seguente giudizio di Napoleone: "Nessuna parte d'Europa è posta in sito più favorevole della penisola italiana per... continua a leggere
  15. Thumb_saletta-tancredi-torino-1840-roma-1909-3f2a6763-9641-4814-b65b-0cb13fc646ee
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera datata Napoli 31 agosto, s.a., firmata dal militare, comandante del primo corpo di spedizione italiano in Africa, indirizzata a Vito Siciliani, console d'Italia a Bello Horizonte in Brasile. Dal documento: "Ricevetti qui, ove mi trovo per assistere alle manovre di sbarco, la sua pregiatissima del 31 scorso luglio contenente un allegato circa l'invenzione di uno strumento per la ... 2 pp. in-8, su carta intestata "˜Grand Hotel Santa Lucia'. continua a leggere
  16. Thumb_ruffini-francesco-lessolo-1863-torino-1934-411013e0-d174-43ab-b699-094ee7add60a
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Due Lettere autografe firmate, datate 14 novembre 1912 e 6 maggio 1914, dal professore di storia del diritto italiano nell'Università  di Torino, in seguito nominato Rettore della stessa. "L'articolo tanto cortese e penetrante che ella si è compiaciuta di scrivere sul mio libro è stata per me una delle maggiori soddisfazioni e uno dei più alti onori a cui potessi aspirare"?. E' unito foglio dattiloscritto contenente informazioni per un concorso, al professor Papetta di Cairo Montenotte. : 4 pp. in-8. continua a leggere
  17. Thumb_rinaudo-costante-busca-1847-torino-1937-f1f0fa5f-2a35-46ef-b84e-1e37a66214b2
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Due lettere autografe firmate dal bibliografo e storico torinese, la prima datata Torino 7 ottobre 1898 e la seconda senza data, entrambe indirizzate all'editore Barbera, relative alle sue opere in corso di pubblicazione. "l'amico San Giorgio vorrebbe ordinarsi il libro, vuole obbligarsi ad imporlo agli allievi..."?. La prima missiva è scritta su carta intestata "˜Rivista Storica Italiana' e l'altra "˜Consiglio Comunale Città  di Torino'. Per un totale di 4 pp. in-8. continua a leggere
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: "Lettera autografa firmata, datata Roma 20 settembre 1871, di contenuto militare: "Debbo però accennarle, che non si potrebbe adottare alcun provvedimento sul conto di detto uffiziale, che anzi giungendo tutto il giorno al Ministero richiami contro di lui per debiti meno decorosi, è mio intendimento di sottoporlo a Consiglio di Disciplina"?. Sono unite due ulteriori lettere con firma autografa datate Roma 10 settembre 1873 e Roma 17 dicembre 1872. Due lettere sono destinate all'avvocato Antonio Mangilli di Cento (Modena) ed una al Luogotenente Generale Cavalier Serpi di Roma. Per un totale ... continua a leggere
  18. Thumb_radice-evasio-vercelli-1794-genova-1855-f145be48-6efe-4a75-bca4-e72ced237ba3
    • Libreria: Lim Antiqua s.a.s. (Italia)
    • ILAB-LILA Member
    • Note Bibliografiche: Lettera autografa firmata, datata Torino 25 maggio [s.a] del patriota e politico, insegnante di geometria descrittiva nell'Accademia militare di Torino, nella quale scrive relativamente ad un suo "viaggio con la famiglia in Irlanda e del suo ritorno a Torino, alla convocazione del Parlamento nostro..."?. 1 p. in-4. Radice partecipò nel 1821 ai fatti di San Salvario, per cui alla caduta del movimento costituzionale dovette fuggire in esilio e rimanervi fino al 1848, essendo stato condannato in contumacia alla morte e alla confisca dei beni. Fu poi deputato per diverse legislature. continua a leggere
Desiderata

Desiderata

Salva la tua ricerca, la cercheremo gratuitamente per te! Clicca qui!