Durante le ferie estive le risposte di Assistenza potranno subire dei rallentamenti. Ci scusiamo per il disagio.

Argo Editrice (Italia)

Thumb_argo
Argo Editrice nasce a Lecce, nella demartiniana “terra del rimorso”, nel 1992, quando si fa netta la consapevolezza che la “periferia infinita” di uno dei sud del mondo tornava ad essere un brulicante crocevia di popoli e di culture. In un’antica terra di “migranti”, l’ansia di rimuovere macerie di muri decrepiti, fa riscoprire “la gioia di partire alla ricerca dell’altro”: era evidentemente giunto il momento di riprendere il mare.
Nasceva così, su un fondale di confusa globalizzazione, “Il pianeta scritto”, la prima collana di Argo, con il progetto di far conoscere al pubblico italiano la letteratura e la storia di popoli solitamente emarginati dal tronfio eurocentrismo dominante: i “vicini-remoti” d’oltre-Adriatico, ma in genere le varie genti dei Balcani, i maghrebini, dall’“altra” riva del Mediterraneo, e ancora gli armeni, i kurdi, i senza patria di sempre.
Argo però non navigava a vista: la sua bussola erano (e sono) le correnti di pensiero d’indirizzo antropologico che, nel secolo appena trascorso, hanno riformulato i termini stessi delle discipline umane.
Questo spiega la centralità occupata nel catalogo dall’opera di Ernesto de Martino: la pubblicazione degli inediti del grande etnologo napoletano è un segnale e al tempo stesso una scelta di politica culturale irrinunciabile per una casa editrice che non intende abdicare alla propria “meridionalità”.
Da questa fondamentale scelta di campo discende la creazione di collane come “Mnemosyne. Antropologia e storia del sud”, “Nuova Mnemosyne”, “A sud del Novecento”, “Biblioteca di Antropologia medica”.
Ma se procura grande gioia fare l’ingresso in “porti prima sconosciuti”, non è meno bello ripercorrere terre già note, vedendole però con l'occhio scaltrito dalla lunga navigazione: in questa direzione vanno le avventure culturali del “Vello d’oro” e della “Biblioteca barocca”. La collana di antichistica, infatti, se va alla paziente ricerca di tesori nascosti nel mondo del passato, lo fa soprattutto per documentare aspetti insoliti eppur rilevanti della civiltà antica, vista proprio nella sua concretezza antropologica, e “Biblioteca barocca”, svincolata da oziose dispute nominalistiche su un secolo vitalissimo e contraddittorio, si preoccupa essenzialmente di portare alla luce i dati, non solo letterarii, che fanno del Seicento un autentico seminario della modernità.
Loading

Hai cercato:

  • Libreria: argo editrice (italia)
  1. Thumb_tutto-serva-libro-studi-letteratura-italiana-3496464a-2369-48e4-86b1-c52677be0f8a
    • ARGO, 2020
    • Libreria: Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: br. I volumi che si pubblicano sono l'esito di un'ampia e diffusa collaborazione che ha riunito amici, colleghi, giovani studiosi in una testimonianza di affetto e stima per Pasquale Guaragnella. A scorrere i nomi dei partecipanti, si può comprendere quale fitta rete di rapporti il noto studioso sia stato capace di costruire negli anni. È stato un promotore di quel processo di internazionalizzazione divenuta oggi un punto fermo della politica universitaria. I suoi studi sul Seicento, sul Settecento e sul Novecento, che appaiono quanto mai ricchi di suggestioni e forza di penetrazione, hanno... continua a leggere
  2. Thumb_racconto-giasone-ricordi-tempo-chirone-a261b2ee-7c5c-4499-b4b7-b16a495980c1
    • ARGO, 2020
    • Libreria: Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: br. "Il racconto di Giasone" è l''opera prima' (1953) di Vassilis Vassilikòs, forse il più grande prosatore greco vivente, certo il più famoso, grazie anche all'enorme popolarità ottenuta dalla trasposizione cinematografica di Costa-Gavràs del romanzo "Z, Anatomia d'un crimine politico". Oggi il gioiello narrativo di Vassilikòs viene finalmente presentato al lettore italiano nell'elegante versione di Gilda Tentorio in tutta la sua intatta freschezza. La rivisitazione di uno dei miti più celebri dell'antichità classica è ancora lo scenario ideale per misurarsi con i drammi della modernità, a... continua a leggere
Desiderata

Desiderata

Salva la tua ricerca, la cercheremo gratuitamente per te! Clicca qui!