Editore Argo Editrice (Italia)

Thumb_argo
Argo Editrice nasce a Lecce, nella demartiniana “terra del rimorso”, nel 1992, quando si fa netta la consapevolezza che la “periferia infinita” di uno dei sud del mondo tornava ad essere un brulicante crocevia di popoli e di culture. In un’antica terra di “migranti”, l’ansia di rimuovere macerie di muri decrepiti, fa riscoprire “la gioia di partire alla ricerca dell’altro”: era evidentemente giunto il momento di riprendere il mare.
Nasceva così, su un fondale di confusa globalizzazione, “Il pianeta scritto”, la prima collana di Argo, con il progetto di far conoscere al pubblico italiano la letteratura e la storia di popoli solitamente emarginati dal tronfio eurocentrismo dominante: i “vicini-remoti” d’oltre-Adriatico, ma in genere le varie genti dei Balcani, i maghrebini, dall’“altra” riva del Mediterraneo, e ancora gli armeni, i kurdi, i senza patria di sempre.
Argo però non navigava a vista: la sua bussola erano (e sono) le correnti di pensiero d’indirizzo antropologico che, nel secolo appena trascorso, hanno riformulato i termini stessi delle discipline umane.
Questo spiega la centralità occupata nel catalogo dall’opera di Ernesto de Martino: la pubblicazione degli inediti del grande etnologo napoletano è un segnale e al tempo stesso una scelta di politica culturale irrinunciabile per una casa editrice che non intende abdicare alla propria “meridionalità”.
Da questa fondamentale scelta di campo discende la creazione di collane come “Mnemosyne. Antropologia e storia del sud”, “Nuova Mnemosyne”, “A sud del Novecento”, “Biblioteca di Antropologia medica”.
Ma se procura grande gioia fare l’ingresso in “porti prima sconosciuti”, non è meno bello ripercorrere terre già note, vedendole però con l'occhio scaltrito dalla lunga navigazione: in questa direzione vanno le avventure culturali del “Vello d’oro” e della “Biblioteca barocca”. La collana di antichistica, infatti, se va alla paziente ricerca di tesori nascosti nel mondo del passato, lo fa soprattutto per documentare aspetti insoliti eppur rilevanti della civiltà antica, vista proprio nella sua concretezza antropologica, e “Biblioteca barocca”, svincolata da oziose dispute nominalistiche su un secolo vitalissimo e contraddittorio, si preoccupa essenzialmente di portare alla luce i dati, non solo letterarii, che fanno del Seicento un autentico seminario della modernità.
Loading

Hai cercato:

  • Libreria: Editore argo editrice (italia)
  1. Thumb_murtoleide-marino-satira-poeta-goffo-aa36a6d2-23b9-4eb4-9cf6-8f763f519b96
    • ARGO, 2005
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: Negli anni in cui era a Torino, alla corte di Emanuele di Savoia, il Marino ingaggiò un'aspra disputa letteraria con Gasparo Murtola, il poeta genovese segretario del duca. Non corse solo inchiostro: il Marino subì un attentato ad opera del rivale e ne seguirono processi e carcere. Ma da quella tenzone senza esclusione di colpi nacque la "Murtoleide", la pungente operetta satirica che contiene, tra l'altro, il celebre "manifesto" della poetica mariniana (Fisch. XXXIII: "È del poeta il fin la meraviglia... chi non sa far stupir vada a la striglia"). Sonia Schilardi affresca con rigore e viva... continua a leggere
  2. Thumb_storie-giorno-racconti-notte-fef155bb-e3f8-4631-bafa-6e3438838715
    • ARGO, 2005
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: Mille anni fa, in una via di Bagdad, qualcuno comprò un manoscritto che, trasmesso di mano in mano, è stato, nel corso dei secoli, modificato dai suoi lettori... Sono nate così ventinove storie che non recano più molte tracce del tempo passato e raccontano soprattutto il presente e l'esilio di un odierno abitante della capitale irachena. Questi ventinove quadri, luminosi o foschi, buffi o tragici, disvelano i drammi e le risa di un bambino, i destini d'una famiglia, d'un villaggio, d'un quartiere: gli sguardi febbrili dell'infanzia, i luoghi e gli odori saturi d'emozione, sono altrettanti b... continua a leggere
  3. Thumb_prosa-galileo-lingua-retorica-storia-c5950584-350c-4dea-b3a3-37a7a1878654
    • ARGO, 2005
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: L'itinerario sfaccettato di Galileo - figura di grande rilievo nella storia del pensiero scientifico moderno, ma anche della letteratura italiana - è al centro di questa miscellanea di studi, che prende l'avvio da un seminario promosso nella primavera del 2002 dall'Università di Bari. L'idea fondamentale del volume, che comprende ricerche di italianisti e storici della scienza, è quella di integrare i diversi approcci per indagare origini e sviluppo della prosa galileiana. Infatti la miscellanea è volta a un'interpretazione della scrittura dello scienziato pisano con un'attenzione peculiare... continua a leggere
  4. Thumb_acqua-della-memoria-altre-poesie-7951f90e-76e7-40a0-ae89-e0b1562874a5
    • ARGO, 2005
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: È una antologia della produzione poetica di Gheorgios Moléskis, poeta cipriota di lingua greca che ha saputo intrecciare la sensibilità poetica con un forte impegno sociale e politico. La sua esperienza poetica, oggi, è anche una delle pagine più fedeli della recente storia di Cipro. Autori: Gheórgios Moléskis. Curatori: D. Macris. continua a leggere
  5. Thumb_credito-dell-imbianchino-9358b469-dfa5-4fff-a2c3-c94ba9c9e91c
    • ARGO, 2005
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: È la storia teneramente sgradevole di un "biondo" abbandonato in tenera età in un orfanotrofio. Attraverso lancinanti flashbacks, si snoda, tortuoso, il percorso dolente di un uomo che vuole uscire dalla propria storia, una vicenda amara che viene malvolentieri narrata per liberarsene per sempre. Libro per tutti, ma specialmente rivolto ai giovani. Elisabetta Liguori è nata a Lecce nel 1968; lavora presso il Tribunale per i Minorenni. Si occupa della rivista di poesia e letteratura on-line "Musicaos". Autori: Elisabetta Liguori. continua a leggere
  6. Thumb_giovani-amano-riso-aspetti-della-riflessione-4d90e950-b13e-4c5a-ab59-97b0cb39fb20
    • ARGO EDITRICE, 2004
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: Numerosi e importanti gli studi sul comico che prendono le mosse proprio dall'analisi degli enunciati di Aristotele. Forse, però, non è stata ancora trovata la giusta chiave per intendere la sua ambigua e complessa rappresentazione del fenomeno. Questa ricerca, partendo dagli aspetti gnoseologici, psicologici e sociologici presenti nelle notazioni aristoteliche, intende anzitutto verificare quella 'via negativa' del comico che secondo alcuni sarebbe da attribuire allo Stagirita. Autori: Dina Micalella. continua a leggere
  7. Thumb_ripensare-malattia-dall-etnomedicina-antropologia-128a5564-7f0a-45f2-85e8-9e4b9b6c2228
    • ARGO, 2004
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: Il libro analizza i contributi più significativi della storia dell'antropologia medica negli Stati Uniti. A partire da contesti non occidentali, l'antropologia medica nordamericana si è via via occupata dell'impatto della globalizzazione sulla salute a livello internazionale, dell'intensificarsi dei problemi sociali e di salute mentale, delle biotecnologie, della violenza, delle guerre, della bioetica, sviluppando una critica esplicita al ruolo egemonico della biomedicina e alla burocrazia che pervade la sanità pubblica e manifestando, al contrario, l'interesse verso la medicina come "prati... continua a leggere
  8. Thumb_storia-cuba-isola-ribelli-4637a3cf-b60b-44a6-bab0-eaea1f7abd97
  9. Thumb_viaggi-armenia-kurdistan-lazistan-78c3451a-928f-49bd-8c34-f5967bc5a2c5
    • ARGO, 2004
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: Un "giornale di viaggio" steso a Costantinopoli nel 1859 da un patriota italiano riparato in terre ottomane per sfuggire alla repressione austriaca e che, alla testa di un drappello della guardia imperiale turca, ha percorso per qualche anno le misteriose province asiatiche dell'impero. Oggi tutto è mutato: l'impero ottomano non esiste più, la diaspora di molte genti che De Bianchi incontrò nel suo viaggio ha sospinto intere popolazioni entro confini artificiali ma, proprio per questo, riappropriarsi del fondale geo-politico da cui hanno avuto origine molte delle tragedie che continuano a i... continua a leggere
  10. Thumb_storia-roma-007ec7b7-d111-4efc-a4b0-bf63d9a58f96
    • ARGO, 2004
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: "Roma era diventata grande molto in fretta, con una rapidità che i Romani non si stancarono mai d'ammirare, e non senza motivo. Certo, riconoscevano che all'inizio Romolo non si era fatto troppi scrupoli, ma è giusto mettere in discussione un politico quando prepara qualcosa di così grande come Roma?" Pierre Grimal avvia così il racconto dell'incredibile fortuna della Città: dalla sua mitica fondazione alla decadenza dell'Impero, passando attraverso la vita del regno e le grandi ore della Repubblica. Autori: Pierre Grimal. Traduttori: A. R. Galeone. continua a leggere
  11. Thumb_algeria-delle-sponde-racconti-guerra-62063056-0540-4eda-a5d8-67e2d7a48a86
  12. Thumb_giardino-entrava-mare-0d786a54-855c-4877-bee5-39b472f50840
  13. Thumb_cardi-baragan-99399497-4cc1-4a54-a217-7906c869917f
    • ARGO, 2004
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: "I cardi del Baragan" è un romanzo dal taglio picaresco, di straordinaria potenza. Nelle sue pagine, attraverso gli occhi di un ragazzino spinto dalla miseria a una vita errabonda, Istrati ci fa scoprire una Romania inedita alla vigilia della sanguinosa rivolta del 1907. In una dimensione in cui un realismo graffiante s'intreccia di continuo a uno struggente lirismo, il lettore viene attirato sempre più in un mondo favoloso e terribile, ove gli orrori dell'esistenza sono spesso più spaventosi dei fantasmi che turbano le nostre coscienze. Autori: Panaït Istrati. Curatori: G. Schilardi. continua a leggere
  14. Thumb_sorella-alessandro-altre-poesie-testo-greco-fronte-f1bff385-c728-4118-bd9e-07b4d2429197
    • ARGO, 2004
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: La sorella di Alessandro è in realtà una Gorgone, inquietante creatura che percorre i mari e artiglia le navi in cui s'imbatte per chiedere al capitano se il mitico re macedone vive e regna: solo se rassicurata dalla risposta, lascia andare i malcapitati. Non è un caso che la tormentata figura di una tra le più popolari leggende elleniche spicchi nel mondo poetico di Pitsa Ghalazi: come la Gorgone, l'umanità continua a chiedersi se la poesia sia viva o morta e il mito di Alessandro simboleggia in modo esemplare un percorso in cui realtà e sogno, contemplazione e memoria si alternano in modo... continua a leggere
  15. Thumb_poesie-dall-esilio-cf9f97c0-8b66-48a6-b48f-b07156478cd9
    • ARGO, 2003
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: Queste Poesie dall'esiiio non palesano un aspetto minore della vita artistica di Vassilikós, tra i più grandi narratori della Grecia contemporanea: inscindibili dalla produzione in prosa, i suoi versi esprimono nella specificità del linguaggio poetico le stesse intense problematiche che dominano racconti e romanzi dello scrittore di Kavála. Protagonisti, gli stessi oscuri eroi che, tormentati dall'esilio, dallo sradicamento, dalla nostalgia, lottano contro l'accanimento di circostanze storiche ostili, uomini che si dibattono, impotenti, tra i vincoli di un'angosciante stretta esistenziale. ... continua a leggere
  16. Thumb_sguardo-bosnia-95450695-97a5-4df4-94d2-e89d54d59255
  17. Thumb_preghiera-della-paura-a830321e-6929-436b-9591-6efaa906de33
    • ARGO, 2003
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: Hanan, una giovane intellettuale algerina che vive a Parigi, decide di tornare definitivamente nella sua terra; coinvolta in un attentato all'aeroporto di Algeri, perde le gambe. Avendo i giorni contati, si rifugia ad 'Ayn alHut, la terra dei suoi padri, accanto a La Kenza, l'ava che ha il compito di trasmetterle il tesoro della cultura orale del suo popolo. Hanan trasferisce sulla pagina questo scrigno prezioso e lo affida alla sua omonima cugina che avrà il compito di leggere il suo testamento spirituale nel corso dei funerali. Autori: Latifa Ben Mansour. Traduttori: A. R. Galeone. continua a leggere
  18. Thumb_amore-greco-dice-eros-antologia-della-poesia-amore-8c273c87-4f9d-4154-a514-d858f58759d1
    • ARGO, 2016
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: "Amore in greco si dice eros" è un florilegio che mette insieme le più belle poesie d'amore del Novecento greco: si possono leggere versi celebri e meno noti di Kavafis, Seferis, Elitis, Ritsos, Embirikos, Engonopulos, Livaditis. Una felice selezione nella quale si ritrova il meglio della sensibilità e della cultura erotica dell'Occidente. Scorrendo questi versi, è possibile ripercorrere una storia millenaria ove, se da un lato si avvertono gli echi magici di Saffo o di Mimnermo, dall'altro si colgono tutti i segni drammatici della contemporaneità. Curatori: M. Cazzulo. continua a leggere
  19. Thumb_ospiti-illustri-gallipoli-guida-culturale-alla-citta-bella-379a1cf3-3728-4d4c-a052-2fd3024a6ad7
    • ARGO, 2016
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: Sono qui raccolte le voci di alcuni viaggiatori eccellenti che nei tre secoli della Modernità visitarono e soggiornarono a Gallipoli, lasciandone tracce scritte in diari e appunti di viaggio. Nella cornice introduttiva, queste voci vengono concertate con quelle dei gallipolini, che dall'interno dei bastioni di fortificazione riflettevano e agivano per conservare e sviluppare i prodotti di pregio della terra e del mare. Difficilmente la città si sarebbe caratterizzata per capacità imprenditoriali e commerciali se non avesse conservato ancora nei secoli della Modernità le virtù fondative di u... continua a leggere
  20. Thumb_citta-testo-greco-fronte-4b735dde-c77e-4592-b92f-d3e55ecf0410
    • ARGO, 2016
    • Libreria: Editore Argo Editrice (Italia)
    • Note Bibliografiche: Nella prosa poetica di Efrossìni Mandà-Lasàm, una delle più interessanti autrici greco-cipriote contemporanee, Noè non sta allestendo nessuna arca: pallida comparsa, si limita a benedire il provvidenziale lavacro che potrebbe salvare la città. È infatti una straziante e tenera realtà urbana a occupare pienamente la scena: in un clima allucinato che solo la minuta quotidianità è in grado di esprimere, la città pare vivere le sue ultime ore o, forse, le premesse di una sua rigenerazione. Estraneo agli orizzonti poetici convenzionali, il libretto della scrittrice cipriota impegna il lettore in... continua a leggere
Desiderata

Desiderata

Salva la tua ricerca, la cercheremo gratuitamente per te! Clicca qui!