Johan & Levi Editore (Italia)

Specializzata nelle Arti, Johan & Levi propone, accanto alle novità, inediti, fuori catalogo e saggi mai tradotti in italiano, colmando in questo modo forti lacune nel panorama editoriale italiano.

Thumb_levi
Johan & Levi Editore, fondata nel 2005 da Giovanna Forlanelli Rovati, è una tra le più attive e riconosciute case editrici indipendenti italiane nel settore delle Arti. Le scelte editoriali, che combinano testi inediti, fuori catalogo e prime traduzioni, si articolano in sette collane: le Biografie  per  conoscere le vite dei grandi maestri dell’arte moderna e contemporanea, i saggi (Saggi, non solo Saggi, Parole e immagini) per scandagliare territori vecchi e nuovi nella storia dell’arte e delle idee; i volumi Arti | Economia, per approfondire l’aspetto economico delle arti nelle sue molteplici declinazioni; gli agili il punto  per offrire nuovi stimoli attraverso brevi saggi tascabili, i libri fotografici e illustrati per vedere il mondo attraverso gli occhi degli artisti.
Loading

Hai cercato:

  • Libreria: johan & levi editore (italia)
  1. Thumb_miniatura-perche-piccole-cose-illuminano-mondo-33d56c0a-6ae6-45f4-a804-61b02bf14c92
    • JOHAN & LEVI, 2019
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: ill., br. È più probabile farsi un'idea dell'universo creando oggetti infinitesimali che nel rifare il cielo intero. A metterla su questo piano è lo scultore Alberto Giacometti che, per afferrare la verità e darle forma tangibile, finiva spesso per ridurre in scala l'esistente. D'altronde gli oggetti rimpiccioliti hanno qualità profondamente rivelatrici: fin da bambini maneggiamo macchinine, omini, mattoncini, dando vita a imperi in miniatura da poter dominare, mettendoci alla pari di un adulto, forse perfino di un gigante. Un'aspirazione che non sempre si estingue una volta cresciuti, e ch... continua a leggere
  2. Thumb_storia-dell-impressionismo-90dfccfa-572f-457d-91b8-5a7644228f48
    • JOHAN & LEVI, 2019
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: ill., br. Quando nel 1946 compare la prima edizione, "La storia dell'Impressionismo" è subito celebrata per la straordinaria semplicità espositiva, l'uso di fonti primarie e l'abilità nel ricostruire fin nei minimi particolari le vicende che culminano nella prima mostra impressionista del 1874. Coprendo un arco complessivo di circa trent'anni, dal 1855 al 1886, il volume è la cronaca di una strenua battaglia, fatta di trionfi e sconfitte, di integrità e perseveranza, di un lento e travagliato processo di demolizione del muro di dissenso della critica e dei pregiudizi borghesi. Protagonisti ... continua a leggere
  3. Thumb_affaire-capa-processo-icona-c723b7ed-432e-4c96-88a4-c6480f45d0ad
    • JOHAN & LEVI, 2019
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: ill., br. È il 1937 e la Spagna è dilaniata dalla guerra civile. A luglio un servizio della rivista Life traccia il funesto bilancio delle vite falciate in un anno di scontri e riproduce una fotografia destinata a fare il giro del mondo diventando un'icona dell'eroismo repubblicano: il Miliziano colpito a morte di Robert Capa. Lo scatto mette sotto gli occhi di tutti la morte in diretta di un combattente raggiunto in pieno volto da un proiettile nemico. Ma è davvero così? All'apice di un conflitto tanto radicalizzato sul piano ideologico, lo sguardo dei corrispondenti di guerra è necessaria... continua a leggere
  4. Thumb_museo-dell-arte-perduta-cbb144c1-99a5-472d-8e10-4938b21df9a4
    • JOHAN & LEVI, 2019
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: ill., br. Immaginiamo un luogo pronto ad accogliere la totalità delle opere d'arte disperse. Sarebbe di gran lunga il più immenso fra i musei esistenti e vi convivrebbero capolavori di ogni epoca, più di quanti ne sono conservati in tutte le collezioni del mondo messe insieme. Statue greco-romane accanto a icone bizantine, dipinti inceneriti nei falò di Savonarola di fianco a migliaia di opere sequestrate e distrutte dai nazisti e a monumenti ridotti in polvere dai miliziani dell'Isis. Ma raccoglierebbe, in primo luogo, un catalogo completo delle ragioni per cui l'arte scompare dalla circol... continua a leggere
  5. Thumb_spazi-gallerie-toselli-ediz-illustrata-a9830c22-3666-40b0-a61e-e7c2bae5f241
    • JOHAN & LEVI, 2019
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: ill., br. Da cinquant'anni Franco Toselli esplora i territori dell'arte contemporanea. Un percorso fecondo, iniziato a Milano nel 1967, che lo porta a muoversi in spazi espositivi dalle caratteristiche ambientali mutevoli, dove si avvicendano gli artisti più rappresentativi del panorama internazionale. Insieme a loro Toselli realizza mostre memorabili, prendendo parte alle avventure dei maggiori movimenti: dalla Conceptual Art all'Arte Povera, dall'arte ambientale californiana alla pittura neoespressionista europea. Questo volume, curato da Germano Celant, fornisce una rilettura storico-cri... continua a leggere
  6. Thumb_capitale-ignorante-ovvero-come-ignoranza-cambiando-2b47be08-5598-4bc2-a24a-34ee74b8c0de
    • JOHAN & LEVI, 2019
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: br. Incultura, finanza e globalizzazione stanno rapidamente spingendo i linguaggi dell'arte in un "cul-de-sac". Il tramonto definitivo delle avanguardie e l'erosione del potere intellettuale che le puntellava, insieme all'immagine dell'arte come status symbol, hanno favorito l'ascesa di un collezionismo che, sprovvisto di un'adeguata conoscenza del proprio oggetto del desiderio, ha tuttavia imposto nuove regole del gioco e provocato un radicale appiattimento del gusto. Se un tempo, infatti, il collezionismo - che del gusto è il frutto tangibile, la visualizzazione plastica - era appannaggio... continua a leggere
  7. Thumb_alberto-giacometti-52fa461e-b032-4a29-96a0-164fa331701e
    • JOHAN & LEVI, 2019
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: br. «Sorride. E tutta la pelle grinzosa del suo viso si mette a ridere. In uno strano modo. Non solo gli occhi ridono, ma anche la fronte. Tutta la sua persona ha il colore grigio del suo atelier. Per simpatia, forse, ha preso il colore della polvere.» Con queste parole Jean Genet, modello prediletto, descrive Alberto Giacometti, scultore irriducibile, un carattere che gli anni travagliati e il lavoro ossessivo hanno scolpito sul suo volto. L'attività nello studio di rue Hippolyte-Maindron, del resto, è molto intensa: a varcarne la soglia si assiste all'incessante lavorio sulle figure, che ... continua a leggere
  8. Thumb_dark-side-boom-controversie-intrighi-scandali-1fc4c090-fd3b-494c-9ec1-3414d8d6dd73
    • JOHAN & LEVI, 2019
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: br. Dal 2005 il mercato dell'arte ha quasi raddoppiato il proprio volume d'affari, arrivando a superare i 60 miliardi di dollari all'anno: le fiere e gli eventi sono proliferati come grattacieli, le aste spuntano cifre da capogiro e la domanda di opere d'arte è aumentata in modo esponenziale. Eppure questa singolare corsa all'oro ci racconta solo una parte della storia. A ben guardare, dietro ai vernissage patinati in musei e gallerie, dietro ai record sfavillanti e ai balletti di poltrone da Christie's e Sotheby's, si nasconde un lato oscuro: l'eredità di questo boom è il rapido aumento de... continua a leggere
  9. Thumb_catastrofi-arte-storie-opere-hanno-diviso-092c647a-c9af-4e2d-8c0f-b91d54dce08a
    • JOHAN & LEVI, 2019
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: ill., br. La storia dell'arte, lo diceva Benjamin, è una storia di profezie, e perché certe opere siano comprensibili occorre che siano mature le circostanze che esse hanno precorso. Di imprese sovversive il secolo delle avanguardie è stato prodigo, ma ce ne sono alcune la cui forza tellurica ha sconvolto per sempre la modernità lasciando che un nuovo paradigma si diramasse dalla crepa. E c'è un punto preciso in cui attecchisce per la prima volta il germe del contemporaneo: l'apparizione dell'Orinatoio. Dopo averlo acquistato in un negozio di idraulica di New York, Duchamp lo spedisce alla ... continua a leggere
  10. Thumb_vedute-roma-giambattista-piranesi-dalla-collezione-9a9aef95-554e-4e6f-bbc4-891351f81dac
    • JOHAN & LEVI, 2005
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: In questo volume si riproduce la serie completa delle 135 incisioni delle Vedute di Roma di Giovanni Battista Piranesi (1720-1778), pubblicate per la prima volta nel 1778. La serie delle Vedute descrive un percorso topografico attraverso la Roma antica e moderna: San Pietro, le grandi chiese e i palazzi della Roma barocca e del Settecento, le piazze e le fontane, il Tevere con il porto di Ripetta e la vista del ponte di Castel Sant'Angelo, gli edifici, i templi, le colonne e gli archi dell'antica Roma, i dintorni di Tivoli. Tale serie appartenne al Primo Duca di Wellington, Arthur Wellesley... continua a leggere
  11. Thumb_laboratorio-italia-nuove-tendenze-pittura-trends-5db9f8c4-eb8e-4a59-9d2d-cb6a26b84693
    • JOHAN & LEVI, 2007
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: Il volume raccoglie le opere di 52 giovani pittori, selezionati da Ivan Quaroni per evidenziare le nuove tendenze della pittura italiana degli ultimi 10 anni. Il volume si propone di diventare un punto di riferimento sia per gli amanti dell'arte che per gli addetti al lavori. Gli artisti inclusi nel volume sono i seguenti: Abbominevole, Silvia Argiolas, Gabriele Arruzzo, Guido Bagini, Manuel Baldini, Mirko Baricchi, Matteo Bergamasco, Blu, Andrea Buglisi, Danilo Baccella, Gaia Carboni, Mauro Ceolin, Marco Cerutti, Manuele Cerutti, Umberto Chiodi, Vanni Cuoghi, Emiliano Di Mauro, Ericailcane... continua a leggere
  12. Thumb_double-portrait-music-barbarigo-ediz-illustrata-6f325ea8-07b0-4b75-bc1d-d69119f1a3b2
    • JOHAN & LEVI, 2014
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: Nella sua Nuova Pianta di Roma del 1748 Giovanni Battista Nolli presentò per la prima volta la Città Eterna come un organismo compiuto: la pianta riproduce Roma in tutti i suoi meccanismi, facendo emergere i "vuoti", esterni e interni, ottenuti per sottrazione dalle aree edificate. A quasi duecentocinquant'anni di distanza, nel 1978, il progetto "Roma interrotta" fu concepito da Piero Sartogo e promosso dagli Incontri Internazionali d'Arte per sottolineare come a Roma si fosse fermato ogni impulso di progettazione e come la Pianta del Nolli rappresentasse la prova di un'interruzione che tro... continua a leggere
  13. Thumb_mulas-vitalita-negativo-ediz-inglese-0ecd1061-5e6e-41b0-81f5-f887d3394668
    • JOHAN & LEVI, 2016
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: L'opera d'arte e lo spazio che la circonda vivono in un rapporto di stretta interdipendenza: questo saggio mette a fuoco tale relazione simbiotica, e lo fa attraverso una cospicua cronistoria delle principali sperimentazioni installative e ambientali dalle avanguardie fino ai giorni nostri. Un modo per ripercorrere l'evoluzione del sistema dell'arte e l'itinerario che ha condotto al paradosso postmoderno per cui collocare un qualsiasi artefatto in un particolare contesto è di per sé sufficiente affinché si compia la sua trasfigurazione in dispositivo artistico. È la cronaca di un rapporto i... continua a leggere
    • JOHAN & LEVI, 2013
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: La vicenda umana e artistica di Ghitta Carell (1899-1972) si pone in maniera del tutto trasversale rispetto alle canoniche narrazioni della modernità. Il suo lavoro attende il risarcimento critico che l'alto livello della sua arte merita. continua a leggere
  14. Thumb_must-meet-sfide-dell-arte-dell-architettura-21728809-77dd-43fd-a6c0-f50e2d126f8c
    • JOHAN & LEVI, 2018
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: ill., br. Ottobre 1937. A suggello di un fruttuoso colloquio alla Casa Bianca, il presidente Roosevelt rivolge a Vittorio Mussolini l'auspicio di incontrare presto suo padre Benito. «One day we must meet»: sono parole incoraggianti per chi, come il figlio del duce, è inebriato dallo scintillante american way of life ed è lì a rappresentare lo spirito più giovanile e modernista del fascismo. Il "grande paese" è in quegli anni sempre più spesso interlocutore privilegiato, al centro delle fitte trame della cosiddetta "diplomazia parallela". L'arte e l'architettura moderne sono impiegate dal go... continua a leggere
    • JOHAN & LEVI, 2013
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: Calzini sporchi, palloni gonfiabili, squali in formaldeide, asini tassidermizzati, e poi sassi gettati per terra, tanta pornografia e molta coprofilia. Dissacrazione, nonsense, divertimento inutile sembrano le nuove categorie dell'arte contemporanea, in cui solo il mercato definisce il valore di un'opera, e ogni giudizio estetico è bandito. Nessun problema se questa nuova arte non aspirasse al paragone con l'arte della Tradizione, a confrontarsi con i grandi del passato. Per essa bisognerebbe trovare un nuovo nome, una nuova categoria per una nuova tassonomia in cui comprendere tutte quelle... continua a leggere
    • JOHAN & LEVI, 2016
    • Libreria: Johan & Levi Editore (Italia)
    • Note Bibliografiche: Se sappiamo quello che sappiamo sulla straordinaria rivoluzione artistica della seconda metà degli anni sessanta, di arte povera, arte concettuale, arte processuale e land art; se oggi riconosciamo in Boetti, Pistoletto e Zorio alcuni tra i più importanti esponenti della loro generazione; se conosciamo le ultime dichiarazioni di Lucio Fontana o avevamo già letto di figure recentemente riscoperte come quelle di Agnetti, Baruchello, Dadamaino, Mulas e Griffa, lo dobbiamo anche alle cronache, alle recensioni, ai saggi, all'opera editoriale e educativa di Tommaso Trini (Sanremo, 1937). Questa a... continua a leggere
Desiderata

Desiderata

Salva la tua ricerca, la cercheremo gratuitamente per te! Clicca qui!