Albumina-russel-diplomatico-inglese-alessandri-82aa23ed-c58d-4c41-bb98-ab8d7ee97cc2
Thumb_albumina-russel-diplomatico-inglese-alessandri-369771ae-b874-412e-9fe9-ef674de71014

Note Bibliografiche

cdv albumina Odo Russel diplomatico inglese D'Alessandri 1860 cdv albumina Odo Russel diplomatico inglese D'Alessandri 1860 Odo Russell, I barone di Ampthill (20 febbraio 1829 – 25 agosto 1884), è stato un diplomatico inglese, primo ambasciatore inglese per l'Impero Tedesco. Nacque a Firenze, figlio del generale Lord George Russell, secondogenito del VI duca di Bedford. Sua madre era Elizabeth Anne Rawdon, figlia del parlamentare John Theophilus Rawdon e nipote del I marchese di Hastings. Suo zio era il I conte Russell e due volte Primo Ministro del Regno Unito. La sua formazione, come quella dei suoi due fratelli, è stata portata avanti interamente a casa, sotto la direzione generale di sua madre. Nel marzo 1849 è stato nominato da Lord Malmesbury come corrispondente a Vienna. Dal 1850 al 1852 fu mandato a Parigi, dove rimase solo due mesi, fino a quando venne trasferito a Vienna. Nel mese di agosto 1854 fu trasferito a Costantinopoli, dove ha servito sotto Lord Stratford de Redcliffe. Dal 1858 al 1870 fu segretario di legazione a Firenze, ma venne trasferito a Roma. Durante tutto quel periodo era il vero rappresentante anche se non ufficiale della Gran Bretagna al Vaticano. Con il successo riportato con Otto von Bismarck, fu nomina ad ambasciatore a Berlino nel mese di ottobre 1871, durante i suoi tredici anni a Berlino non ha mai perduto la fiducia di Bismarck. Russell conquistò la fiducia di Vittoria, la principessa ereditaria. Dopo che suo fratello maggiore ereditò il ducato di Bedford nel 1872, a Odo è stato concesso il rango del figlio più giovane di un duca, diventando noto come Lord Odo Russell. Divenne membro del Consiglio Privato nello stesso anno. Successivamente è stato nominato Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Bagno nel 1874, Cavaliere di Gran lordo e dell'Ordine di San Michele e San Giorgio nel 1879, ed elevato alla dignità di Pari come Barone Ampthill, nel 1881. Il 5 maggio 1868, sposò Lady Emily Villiers, figlia di George Villiers, IV conte di Clarendon. Ebbero sei figli. Morì di peritonite il 25 agosto 1884, a 54 anni, nella sua villa estiva a Potsdam, e fu sepolto il 3 settembre nella Cappella Bedford a Chenies, nello Bedfordshire. Bismarck lo considerava insostituibile. Lady Ampthill morì nel febbraio del 1927, all'età di 83 anni.

Tempi e Costi di spedizione

Costi per spedizioni in Italia

Tipologia Tempo di consegna Costi Contrassegno
CRONO EXPRESS Consegna in 1 - 2 giorni lavorativi 4,90 No
Standard Consegna in 3 - 5 giorni lavorativi 5,90 No
Tempi di consegna: Calcolati a partire dalla conferma di disponibilità da parte del libraio.
Contrassegno: è possibile pagare in Contrassegno solo se tutte le librerie nel Carrello accettano tale metodo.
Oneri doganali: Se il tuo ordine dovesse essere controllato in dogana, si potrebbero verificare dei ritardi nella consegna. Se richiesti, gli eventuali oneri doganali saranno a tuo carico.