Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Cookie Policy completa.

Sei in possesso di una Carta del Docente o di un Buono 18App? Scopri come usarli su Maremagnum!

Livres anciens et modernes

Bottiglieri Nicola

Assalto alla collina

Bertoni, 2023

17,10 € 18,00 €

Maremagnum.com

(Milano, Italie)

Ce vendeur offre l'expédition gratuite
avec un achat minimum de 15,00€

Demander plus d'informations

Mode de Paiement

Détails

Année
2023
ISBN
9788855356862
Auteur
Bottiglieri Nicola
Pages
pagine 198
Éditeurs
Bertoni

Description

All'alba dell'8 dicembre del 1943, alcune centinaia di soldati italiani, coperti dalla nebbia, sono schierati alle falde della collina di Mignano Monte Lungo, vicino Cassino: attendono il segnale d'attacco per arrampicarsi sulla cima, dove sono nascosti i granatieri tedeschi della divisione Hermann Göring. Hanno sulle spalle il moschetto 91, bombe a mano Balilla, pugnale alla cintola e vestono divise di tela recuperate nei magazzini di Napoli che dovevano servire per le truppe dell'Africa Orientale. Appartengono al "I Raggruppamento Motorizzato", nome che designa l'esercito del "Regno del sud" composto di solo cinquemila unità. Sono comandati dal generale Vincenzo Dapino, che vuole impiegare i suoi uomini non come facchini delle truppe alleate ma come soldati che vogliono combattere per liberare l'Italia dai tedeschi. Il generale americano Clark ad essi ha lanciato una sfida: "Se siete soldati, dovete dimostrarlo, conquistate Montelungo! Noi fino ad ora non ci siamo riusciti." Il racconto di quella giornata si intreccia con altre storie drammatiche successe nel 1943.