Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Cookie Policy completa.

Sei in possesso di una Carta del Docente o di un Buono 18App? Scopri come usarli su Maremagnum!

Libro

Zambeccari, Giuseppe

Esperienze del dottor Giuseppe Zambeccari intorno a diverse viscere tagliate a diversi Animali viventi e da lui scritte, e dedicate all’Illustrissimo Signore Francesco Redi

Pier Francesco Onofri,

5000,00 €

Pettini Antonio Libreria (Roma, Italia)

Parla con il Libraio

Metodi di Pagamento

Dettagli

Luogo di stampa
Firenze
Autore
Zambeccari, Giuseppe
Editori
Pier Francesco Onofri
Soggetto
scienze naturali biologia vivisezione fisiologia spleen, vivisection biology sciences medicina medicine first originale, edition prima edizione
Lingue
Italiano

Descrizione

In -4°, pp. 30, (2), cartonato. Prima e unica edizione, si tratta dell’unico scritto scientifico pubblicato da Zambeccari (1655-1728) nel corso della sua vita (oltre a questo pubblicò solo un “Breve trattato sui bagni di Pisa e di Lucca”. Collega e amico di Francesco Redi, Giuseppe Zambeccari è considerato uno dei pionieri della fisiologia sperimentale: questo scritto è uno dei primi trattati di fisiologia che si vale della vivisezione; è altresì il primo trattato teorico in cui si vuol dimostrare che la milza non è essenziale alla sopravvivenza. First and only edition, it’s the only one scientific work ever published in life by Zambeccari (1655-1728): beyond this he only published a short treaty about Pisa and Lucca thermal baths. A friend of Francesco Redi, Zambeccari is considered a pioneer of the experimental phisiology, and this work is one of the first in its kind done making use of vivisection. It’s also the first theoric study trying to demonstrate that the spleen is not essential to survive.