Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Cookie Policy completa.

Sei in possesso di una Carta del Docente o di un Buono 18App? Scopri come usarli su Maremagnum!

Libri antichi e moderni

Angelo Mainardi

Le bambole di Chinatown

Robin, 2023

15,20 € 16,00 €

Robin Edizioni

(Torino, Italia)

 Spedizione gratuita

Parla con il Libraio

Metodi di Pagamento

Dettagli

Anno di pubblicazione
2023
ISBN
9791254675564
Autore
Angelo Mainardi
Pagine
220
Collana
Le giraffe noir
Editori
Robin
Formato
194×132×29
Soggetto
Poliziesco e giallo: indagini di polizia, Poliziesco e giallo: investigatrici
Stato di conservazione
Nuovo
Lingue
Italiano
Legatura
Brossura
Condizioni
Nuovo

Descrizione

La giovane detective Federika sa troppo – della congiura dei fisici per vendere l'arma nucleare a un dittatore del Medio Oriente, dei depistaggi del commissario Grasset, dei crimini del fisico Sandor Martin – perciò deve essere eliminata. Scampata ai sicari, ora vogliono sottoporla a lobotomia, pratica, diffusa nella psichiatria, di resezione di un lobo cerebrale che azzera la memoria, utilizzata anche su una giovane Kennedy per volontà del padre, il capostipite del clan. Si indaga sulla misteriosa morte, nella piscina della sua villa, di Amelia Piccolì che ha ideato e diretto la fallita congiura dei fisici, e Grasset vuole incolparne la detective Federika legata alle due figlie della signora Piccolì. L'inchiesta s'intreccia con le indagini di Federika per scoprire la fine della sua amica scomparsa Marlene, che la portano in un giro di aspiranti attrici, vittime delle manie perverse di uno strano personaggio cinese, mister Chan, i cui tentacoli vanno fino a due fratelli medici sadici. Intanto Federika ha un quasi-amore per un bouquiniste della Senna, dall'aria di clochard, amico dei poeti, che la inizia alla poesia di Marina Cvetaeva, di Blok, di Apollinaire. Infine, a salvarla sarà un piccolo detective fallito, che scova il criminale Sandor Martin in fuga.