Festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-48e3cc29-26ef-4e19-b642-17eb31efa770
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-38f27fac-c62d-4c16-845f-9e7ed086e4ca
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-032896e7-59a2-48ed-9c9a-31e8ea7d7c38
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-70284b88-83d8-4d48-88dc-3ad5be8c75d0
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-2da17649-2f47-4ae7-bfa9-cb1a6739a550
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-1917b0c9-a04a-4c37-adea-cc962dce8e3e
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-bed02354-6b12-4dd9-8854-f46722078a39
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-c90e6cd0-d832-40bc-8b9e-54362acccc41
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-6e21568f-d9aa-4325-b615-167133c6ea5b
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-2cb600ce-da83-47cd-9caa-d27a3d66469c
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-fc19ac9e-1cd1-4ee9-b143-fccd1f3f17e7
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-1a425541-25f7-43f3-9ed7-e22fc5a61418
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-47318362-b1b0-4339-af48-5ace5f88341c
Thumb_festa-della-sfortuna-ragione-senza-gambe-3a1d1361-2e03-4719-9955-08f5f472237c
  • Libreria: Studio bibliografico Maglione Maria Luisa (Italia)
  • Anno pubblicazione: 1989
  • Editore: RIZZOLI
  • EAN: 9788817854764
  • Numero di pagine: 247
  • Soggetti: Rivoluzione francese, Storia sociale, Biografie, Memorie, Fonti storiche, Storiografia, Revisionismo
  • Dimensioni: 23 cm
  • Peso di spedizione: 800 g
  • Legatura: RILEGATO
  • Edizione: PRIMA
  • Collana: Controluce italiani
  • Volumi: 1
  • Luogo di pubblicazione: MILANO
  • Condizioni: OTTIME

Note Bibliografiche

DISPONIBILITÀ GARANTITA AL 99%; SPEDIZIONE ENTRO 12 ORE DALL'ORDINE. OTTIME CONDIZIONI GENERALI, MACCHIETTE/FIORITURE, LIEVI SEGNI DEL TEMPO.
«Gli schiavi adorano la fortuna e il potere. Noi onoriamo la Sfortuna, la Sfortuna che l'umanità non può bandire interamente dalla terra, ma che consola, e allevia con rispetto. Così Robespierre riassumeva, in quello che rimane forse il suo discorso più bello, gli impegni presi dalla Rivoluzione francese con la Dichiarazione dei diritti dell'uomo. Ma con queste parole rendeva anche omaggio a Georges Couthon, l'amico fedelissimo, che gli aveva suggerito, con orgoglioso paradosso, di istituire la Festa della Sfortuna. Giovane ed entusiasta deputato del dipartimento del Puy-de-Dôme, Couthon, fin dai suoi primi interventi all'Assemblea legislativa, si era guadagnato la stima di tutti riuscendo a far dimenticare (e dimenticandola egli stesso) la sua infermità: colpito a ventidue anni da una misteriosa malattia, aveva perso l'uso delle gambe, e poteva spostarsi solo grazie all'aiuto dei compagni e, nell'ultimo anno, con una sedia a rotelle.
La menomazione non gli aveva impedito di riversare tutte le energie della sua mente nelle cariche politiche che gli venivano via via affidate (nel 1791 all'Assemblea legislativa, nel '92 alla Convenzione e dal luglio '93 al Comitato di salute pubblica dove, con Robespierre e Saint-Just, formò il triumvirato), ma aveva certamente accentuato in lui l'attenzione per l'umanità sofferente, per i più deboli, per gli oppressi, un'attenzione che ricorre puntualmente in tutti gli interventi che gli Atti parlamentari ci hanno tramandato. Attraverso questa documentazione Franco Piro ha ricostruito la vicenda umana e politica di Georges Couthon, forse il meno noto e il meno studiato fra i grandi protagonisti della Rivoluzione, ma non il meno importante: percorrendo le tappe della sua breve e intensissima vita, conclusa inevitabilmente dalla ghigliottina il 10 termidoro, rileggiamo tutta la sto ria della Rivoluzione francese cui Couthon si era dedicato con lucida coerenza senza mai perdere di vi sta, delle tre parole emblematiche «Liberté, Égalité, Fraternité», Soprattutto la terza, la fraternità, essenziale per un uomo che, come usava dire, non era in grado di fare un passo senza gli altri.
FRANCO PIRO, nato nel 1948, è professore di Storia economica con temporanea all'Università di Bologna. È attualmente parlamentare e ricopre l'incarico di vicepresidente dei deputati socialisti. Colpito dalla poliomielite quando aveva un anno, si è impegnato per i diritti civili dei portatori di handicap. Fra le sue ultime pubblicazioni ricordiamo La carrozzina e il Presidente. Storia di un handicappato: Franklin Delano Roosevelt (1986, in collaborazione con Lia Gheza Fabbri) e L'handicap in Parlamento (1987).
Descrizione bibliografica
Titolo: La festa della sfortuna. Con la ragione senza le gambe Georges Couthon e la Rivoluzione francese
Autore: Franco Piro
Editore: Milano: Rizzoli, Maggio 1989
Lunghezza: 247 pagine; 23 cm
ISBN: 881785476X, 9788817854764
Collana: Controluce italiani
Sovraccoperta: illustrazione di Mario Saroldi
Grafica di: Renzo Giust
Foto dell'autore di: Enzo Luceri
Soggetti: Rivoluzione francese, Storia sociale, Georges Auguste Couthon, Dottrine politiche, 1789-1804, Politica, Governo, Attivismo politico, Gruppi e movimenti rivoluzionari, Settecento, Francia, Specifici eventi e argomenti, Rivoluzioni, Sollevazioni, Rivolte, Contadini, Terzo stato, Borghesia, Nobiltà, Lotta di classe, Classi sociali, Diritti dell'uomo, Costituzione, Terrore, Giacobini, Biografie, Memorie, Fonti storiche, Riferimento, Bibliografia, Mentalità, Leggende nere, Storiografia, Revisionismo storico, Personaggi storici, Storie vere, Riabilitazione, Atti parlamentari, Assemblea Legislativa, Convenzione rivoluzionaria, Montagnardi, Foglianti, Girondini, Puy de Dome, Disabilità fisica, Tigre sanguinaria, Vergniaud, Termidoro, Ghigliottina, Robespierre, Saint-Just, Danton, Patibolo, Madame Roland, Danton, Marat, Uso delle gambe, Amore, Passione, Agiografia negativa, Sedia a rotelle, Hotel de Ville, Nèmesi, Ideali rivoluzionari, Condanne, Sentenze, Condannati, Giustiziati, Processo, Libertà, Santi o mostri? Termidoro, Fanatismo, Totalitarismo, Dittatura, Festa della Sfortuna, Triumvirato, Giustizia, Deputati, Infermità, Uguaglianza, Fraternità, Saggi storici, Avvocato, Repubblica, Stati Generali, Monarchia, Vandea, Luigi XIV, Leggi, Pratile, Françoise Hanriot, Jules Michelet, Voltaire, Montesquieu, Re, Regina, Maria Antonietta, Jean Jaurès, Lefebvre, Mathiez, Hugo, Tuileries, Bastiglia, Babeuf, Barras, Cambon, Buzot, Brissot, Burke, Collot, Condorcet, Delacroix, Desmoulins, Fouché, Furet, La Fayette, Hebert, Mirabeau, Mallarmé, Necker, Orleans, Puskin, Rousseau, Thuriot, Talleyrand, Madame de Stael, Intellettuali, Sieyès, Vergniaud, Vovelle, Braudel, Diderot, Le Bon, Aulard, Balibar, Bercé, Bobbio, Soboul, Studi storici, Lettere, Epistolario, Corrispondenza, Libri Vintage Fuori catalogo, Repertorio, French Revolution, Social history, Political doctrines, Politics, Government, Political activism, Revolutionary groups and movements, Eighteenth century, France, Specific events and topics, Revolutions, Uprising, Revolts, Peasants, Third estate, Bourgeoisie, Nobility, Class struggle, Classes Social, Human rights, Constitution, Terror, Jacobins, Biographies, Memories, Historical sources, Reference, Bibliography, Mentality, Black legends, Historiography, Historical revisionism, Historical characters, True stories, Rehabilitation, Parliamentary acts, Legislative Assembly, Revolutionary Convention, Physical disability, Bloody Tiger, Thermidor, Guillotine, Gallows, Use of legs, Love, Passion, Negative hagiography, Wheelchair, Revolutionary ideals, Convictions, Sentences, Convicted, Executed, Trial, Freedom, Saints or monsters? Thermidor, Fanaticism, Totalitarianism, Dictatorship, Feast of Misfortune, Triumvirate, Justice, Deputies, Infirmity, Equality, Fraternity, Historical essays, Lawyer, Republic, States General, Monarchy, Vendée, Louis XIV, Laws, Prairie, King, Queen, Bastille, Intellectuals, Historical studies, Letters, Letters, Correspondence, Out of print books, Repertoire
Parole e frasi comuni
29 maggio accusa agosto amici capo città cittadini clero colpito Comitato di salute comune condannati conto Convenzione Costituzione Couthon Danton decreto deputati Dichiarazione dipartimento diritti discorso Festa figlio fondo forma forza Francia generale Georges Couthon Giacobini Girondini giudicare giugno giustizia governo grande grida guerra Assemblea lavoro legge legislativo lettera libertà Lione luglio Luigi maggio membri mesi Michelet misure mondo morte nazionale nemici ordini ottobre Parigi Paris parola patria politica popolo potere presa presidente preti principio prova rappresentanti rendite Repubblica rivoluzionario Rivoluzione francese Robespierre salute pubblica scrive seduta sentimenti settembre signori sistema società Storia testa tiranno Tolone tribuna Tribunale uomo virtù voti

Tempi e Costi di spedizione

Costi per spedizioni in Italia

Tipologia Tempo di consegna Costi Contrassegno
CRONO SDA Consegna in 3 - 10 giorni lavorativi 4,99 7,99
DHL EXPRESS Consegna in 1 - 2 giorni lavorativi 8,99 No
Tempi di consegna: Calcolati a partire dalla conferma di disponibilità da parte del libraio.
Contrassegno: è possibile pagare in Contrassegno solo se tutte le librerie nel Carrello accettano tale metodo.
Oneri doganali: Se il tuo ordine dovesse essere controllato in dogana, si potrebbero verificare dei ritardi nella consegna. Se richiesti, gli eventuali oneri doganali saranno a tuo carico.