I soggetti

Classificare un libro è di grandissimo aiuto per chi cerca un libro senza preventivamente conoscerne l’autore o il titolo.
Attualmente la classificazione più diffusa è la Classificazione decimale Dewey, ideata nel 1876 da Melvil Dewey. Da allora siamo arrivati alla ventiduesima revisione, l'ultima delle quali nel 2004.
L’idea base è che tutto lo scibile si può suddividere in dieci materie: opere generali, filosofia, religione, scienze sociali, linguistica, scienze pure, tecnologia, arte, letteratura, storia e geografia.
Ogni singola materia è poi suddivisa a sua volta in 10 sezioni e così via, specificando tra le altre cose il paese di riferimento, l’anno di riferimento e così via, tutto secondo le specifiche della Dewey.
Questo sistema è particolarmente seguito dai bibliotecari, mentre da parte dei librai tendenzialmente si preferisce catalogare i libri per soggetto, o anche per parola chiave, ritenendo, più o meno a ragione, che classificare per soggetto sia una cosa più efficace.

Consulta qui l’elenco di alcuni dei soggetti più frequenti ed utilizzati su Maremagnum.
Thumb_teatro_sabbio
Architettura

Il testo classico per eccellenza dell’Architettura antica e’ il “De Architectura” di Marco Vitruvio Pollione, la cui conoscenza e interesse crebbero per merito di diversi umanisti (Lorenzo Ghiberti, Leon Battista Alberti, e persino Raffaello).Tra il XV e il XVI secolo il trattato fu pubblicato varie volte, a cominciare dall'edizione principe detta "sulpiciana" , Herolt, 1490. Grande importanza ebbe l'edizione di fra' Giovanni Giocondo, che nel 1511 pubblicò la prima edizione illustrata, con i... continua a leggere

Thumb_tratt_art
Arte: libri e trattati

L’arte è stata uno dei temi più trattati dagli scrittori di tutti i tempi, a partire dall’Antichità classica.A questo proposito non possiamo non citare il Vitruvio con il suo classico “De Architectura” che ha avuto a partire dal Rinascimento un gran numero di edizioni e commentatori, ancora oggi molto ricercate, sia per i commenti per le bellissime illustrazioni in xilografie o in rame, sia con il solo testo latino, che con testo latino e italiano a fronte.Durante il Rinascimento italiano son... continua a leggere

Thumb_img
La Bibliografia: l'origine di Maremagnum

La bibliografia e’ una scienza antica e ha tra i suoi prodromi anche il cosiddetto “Mare magnum omnium materiarum” di Francesco Marucelli, in 111 volumi in folio: e’ stata quest’opera che catalogava per soggetto tutti i libri, di tutti i tempi, e di tutti i paesi, che ha dato il nome a Maremagnum.comIn realtà l’esigenza di elencare in una specifica opera tutto il pubblicato, onde poter più agevolmente trovare i titoli di proprio interesse, nasce non a caso nello stesso secolo delle encicloped... continua a leggere

Thumb_img
Il diritto e la sua storia

In Europa la storia del diritto comincia con l’antichità’ classica romana, per approdare al “Corpus iuris civilis” o “Corpus iuris Iustinianeum”, promulgate dall’imperatore Giustiniano nel VI secolo e  costituiti da: Institutiones - Digesta (o Pandette) – Codex - Novellae Constitutiones. Questo corpo di leggi, caduto in disuso pressoché ovunque a causa principalmente delle invasioni barbariche, fu ripreso dalla grande scuola bolognese nel XII secolo e da allora ha conosciuto una ver... continua a leggere

Thumb_img
Economia: tutti i libri con soggetto economia

In campo economico, nel XVIII secolo il testo fondamentale fu scritto da Adamo Smith che pubblicò “La ricchezza delle nazioni o Indagine sulla natura e le cause della ricchezza delle nazioni (An Inquiry into the Nature and Causes of the Wealth of Nations)”, per la prima volta nel 1776.Oltre a Smith scrissero opere fondamentali anche Ricardo, Malthus e Say, a cui possiamo aggiungere, in pieno XIX secolo, Carlo Marx, il più influente autore di economia politica, probabilmente il più influente i... continua a leggere

Thumb_img
Le edizioni del '500

Dopo i primi tentativi intrapresi nel XV secolo, generalmente compresi sotto la denominazione di Incunaboli, ecco che nel XVI secolo abbiamo una vera esplosione di editori, e di titoli, con una crescita pressoché esponenziale degli autori pubblicati. Per quanto riguarda le tirature occorrerà però attendere almeno il XIX secolo, quando si diffonderanno con nuovi metodi di stampa e di illustrazione.Nel ‘500 infatti le tipografie si diffonderanno capillarmente, arrivando a coprire tutta l’Europa... continua a leggere

Thumb_img
Filosofia e i testi filosofici

I testi filosofici furono tenuti in gran conto per tutta l’Antichità’ classica, con autori come Platone e Aristotele, e diffusi per tutto l’impero romano, sia in lingua greca che in lingua latina.Le invasioni barbariche produssero una scomparsa di un gran numero di questi testi, che per nostra fortuna furono in parte tradotti in lingua araba e studiati sia in Medio Oriente che nella Spagna mussulmana.Dall’arabo poi molte opere furono di nuovo reintrodotte nella cultura europea, con una lenta ... continua a leggere

Thumb_gastronomia21
Gastronomia

La gastronomia ha sempre avuto un ruolo fondamentale nell’immaginario collettivo, dai pranzi luculliani alla cena di Babette.In senso lato la gastronomia, ponte di contatto tra cibo e cultura, è una scienza interdisciplinare che coinvolge biologia, storia, filosofia, sociologia e agronomia.Il primo trattato di gastronomia, in cui si fonda la figura dell'intellettuale gastronomo, è probabilmente "La fisiologia del gusto" di Jean Anthelme Brillat- Savarin.Tra i più famosi trattati italiani dedi... continua a leggere

Thumb_letteratura_anto
La Letteratura Mondiale

La letteratura italiana vanta alcuni tra gli autori classici della letteratura mondiale. Alcuni autori sono gia’ presenti tra i primi incunaboli pubblicati, quali Dante, Petrarca e Boccaccio. Molti però sono anche gli autori importanti, anche viventi, internazionalmente famosi (un esempio per tutti: Umberto Eco). Possiamo aggiungere che, di tutti gli autori italiani, il più tradotto al mondo e’ Collodi, con il suo Pinocchio.Nell’ambito dei testi più ricercati vanno ovviamente segnalate, in am... continua a leggere

Thumb_img
Letteratura Francese

La letteratura francese, conobbe, a partire dal Rinascimento, con Rabelais, una continua crescita di interesse e importanza, al punto da porla quale protagonista della letteratura mondiale per quasi tutto il XVII, XVIII e XIX secolo.Del resto la lingua francese fu, per tutti questi secoli, la lingua internazionalmente parlata, ed è  stato solo dalla fine della seconda guerra mondiale che l’inglese ha preso il suo posto sia in campo letterario che artistico e musicale.Tra i grandissimi au... continua a leggere

Thumb_img
Letteratura Italiana

I primi documenti in volgare italiano si riferiscono ai quattro placiti cassinesi, ossia quattro testimonianze giurate, registrate tra il 960 e il 963, sulla legittima appartenenza di certe terre al monastero di Montecassino.Da allora la lingua italiana non ha fatto che diffondersi e, per merito di Dante Alighieri, fu la versione del volgare fiorentino che venne accettata come lingua ufficiale delle classi dirigenti italiane.In questa lingua sono stati realizzati alcuni dei capolavori della l... continua a leggere

Thumb_img
Linguistica e storia del linguaggio

Luigi Cavalli Sforza ha descritto in “Geni popoli e lingue” una possibile storia della linguistica, in  cui si e’ passati da un unico linguaggio e da un’unica tribù, originaria dell’Africa, alle varietà di razze e di lingue di oggi, (sono circa 10.000 le lingue oggi parlate nel mondo).Parlando della lingua piu’ internazionalmente diffusa nel XVI secolo, non possiamo non citare il primo dizionario latino del 1502, compilato da Ambrogio da Calepio, o Calepino.Sotto quest’ultima denominazio... continua a leggere

Thumb_img
Medicina nel DNA dei libri

A partire dal Medio Evo, fino al ‘700 inoltrato, il sapere medico europeo si e’ basato sulle opere di due grandissimi autori: Ippocrate e Galeno. Entrambi gli autori hanno conosciuto da subito grande fortuna editoriale, basti pensare alla  “Opera Omnia” di Ippocrate del 1525 e alla bellissima “Opera omnia” di Galeno stampata dai Giunta a Venezia a partire dal 1550.A tutti gli effetti, le idee in campo medico propugnate da questi due autori hanno influenzato il sapere medico fino alla fin... continua a leggere

Thumb_img
Periodici a partire dal XVII secolo

Le pubblicazioni periodiche sono un’invenzione editoriale relativamente recente, in quanto, necessitando di tirature abbastanza elevate, hanno avuto bisogno di un generale miglioramento delle tecniche tipografiche.Comunque, a partire dal XVII secolo, hanno cominciato a uscire i primi giornali, con frequenza più o meno settimanale: il più antico giornale tuttora esistente e’ la “Gazzetta di Mantova”, fondata nel 1664.I quotidiani si sviluppano soprattutto a partire dal ‘700, soprattutto nei pa... continua a leggere

Thumb_img
Pittura, l'arte raccontata nei testi

Diversi sono gli autori italiani che hanno scritto testi fondamentali per la storia dell’arte pittorica. Innanzitutto dobbiamo citare il Vasari, con “Le vite de' più eccellenti pittori, scultori, e architettori”,  importante  e ricercata opera, sia nella prima edizione del 1550 che nella seconda del 1558.Poi non possiamo dimenticare “Il trattato della pittura” di Leonardo da Vinci, pubblicato per la prima volta nel 1651, per poi arrivare alla fondamentale “Storia dell’arte italiana”... continua a leggere

Thumb_img
Poesia: tutte le opere poetiche

La produzione letteraria ha conosciuto la forma poetica fin dalla più remota antichità. Il testo classico dell’Iliade e dell’Odissea, la più celebre di tutte le opere poetiche dell’antichità’, fu opera di un poeta identificato nel nome di Omero.Nel caso di questi capolavori, la stessa musicalità del testo permetteva di memorizzarne più facilmente lunghi brani: basterà pensare, a questo proposito, fino al XX secolo, la capacità da parte di contadini toscani a recitare lunghi brani della Divina... continua a leggere

Thumb_img
Politica: da Aristotele a Gramsci

Fin dall’antichità’ abbiamo celebri scrittori che si sono interessati di politica, basterà citare per tutti la “Politica” di Aristotele, per poi passare, in età più vicina a noi, al testo classico de “Il principe” di Machiavelli, la cui prima edizione e’ del 1532, testo fondamentale per la storia politica europea.Successivamente scrissero di politica sia Hobbes che Locke, ma ancora più importanti per la storia del pensiero politico e’ stata la pubblicazione, nel 1748, da parte di Montesquieu ... continua a leggere

Thumb_img
La religione e la bibbia nell'editoria

La religione ha sempre avuto un grande interesse da parte del pubblico: per questo motivo il primo libro stampato al mondo e’ stata una Bibbia, la cosiddetta Bibbia a 42 linee.Fu realizzata a Magonza da Johann da Gutenberg, nel 1455, ancora oggi straordinariamente apprezzata per la sua bellezza tipografica.Sono svariati anni che non compare più sul mercato antiquario una copia completa dei due volumi in cui era stata realizzata l’opera: nell’ultima asta fu la città di Magonza ad aggiudicarsel... continua a leggere

Thumb_img
Scienze: le scoperte dell'uomo nella letteratura scientifica

Le scienze furono trattate fin dall’antichità, a cominciare da Aristotele, Pitagora e Euclide, con i suoi “Elementi”, pubblicati per la prima volta a Venezia nel 1482.La letteratura scientifica divenne protagonista del pensiero con il “De rivolutionibus orbis coelestium”, di Copernico, primo testo al mondo che poneva il sole al centro dell’universo conosciuto.Di nuovo un astronomo, Galileo, con il suo “Sidereus nuncius”, rivoluzionò il pensiero scientifico del mondo, anche se portò il suo aut... continua a leggere

Thumb_img
Spartiti: la musica nei libri

Gli spartiti sono stati utilizzati fin dal Medio Evo, soprattutto per la musica sacra, ed erano realizzati a mano. Fu solo nel XIX secolo che si riuscì a meccanizzarne la produzione, abbassando in maniera molto notevole il costo di produzione e contribuendo a diffondere la musica presso la maggior parte  delle famiglie borghesi.L’importanza di uno spartito musicale oggi risiede nelle prime edizioni delle più importanti opere musicali, ma anche nella bellezza delle copertine illustrate da... continua a leggere

Thumb_letteratura_anto
Storia e Storiografia da Cesare a Croce

Tra i capolavori della storiografia di tutti i tempi abbiamo ovviamente tutti i classici latini e greci, tra cui, per citare almeno i più grandi, segnaliamo Cesare, Tacito, Sallustio, Erodoto, Tucidide, e Senofonte.Tra gli autori dei secoli successivi, che hanno parlato della storia antica e più in particolare romana, possiamo citare i più grandi e più precisamente il Mommsen, il Gibbon e il Gregorovius, modelli ancora oggi non superati di erudizione e di acuta analisi storica.Non c’e’ da stu... continua a leggere