I servizi di consegna nella tua area potrebbero subire ritardi. Scopri le domande più frequenti sugli ordini durante l'emergenza Covid-19

Eugenio Montale

Eugenio_montale
Eugenio Montale (12 ottobre 1896—12 settembre 1981), ultimo di sei figli, fin da giovanissimo coltiva i propri interessi letterari, frequentando le biblioteche della sua città, Genova, e partecipando alle lezioni private di filosofia della sorella Marianna; una formazione da autodidatta. Le lingue straniere e la letteratura (in particolare quella dantesca) sono la sua passione. Dopo la fine della Prima guerra mondiale, Montale frequenta i circoli culturali liguri e torinesi. Nel 1927 è a Firenze dove collabora con l'editore Bemporad. Montale entra in punta di piedi nell'officina della poesia italiana con un "signor biglietto da visita", l'edizione degli "Ossi di Seppia" del 1925 e quattro anni più tardi è chiamato a dirigere il Gabinetto scientifico letterario G.P. Vieusseux, dal quale sarà espulso nel 1938 per antifascismo. Contemporaneamente collabora con la rivista "Solaria" e partecipa agli incontro del circolo letterario del caffè delle "Giubbe Rosse" — qui conosce Gadda e Vittorini. La sua fama di poeta cresce sempre di più e nel frattempo inizia a dedicarsi anche a traduzioni di poesie e testi teatrali, in prevalenza inglesi. Al termine del Secondo conflitto mondiale si iscrive al Partito d'Azione e inizia un'intensa attività con varie testate giornalistiche. Nel 1948 è a Milano dove inizia la sua collaborazione con il Corriere della Sera. Eugenio Montale raggiunge fama internazionale, attestata dalle numerose traduzioni in svariate lingue delle sue poesie. Nel 1967 viene nominato senatore a vita. Nel 1975 il riconoscimento più importante: il Premio Nobel per la Letteratura.
Loading

Hai cercato:

      • EINAUDI, 1943
      • Libreria: Libreria Antiquaria Elia Zali (Italia)
      • Note Bibliografiche: In 16° br edit sovracoperta pp XVII-157. A cura di Giorgia Valensin e Eugenio Montale, che ne curano la prefazione. Universale Einaudi n° 35 continua a leggere
      • ALL' INSEGNA DEL PESCE D'ORO, 1973
      • Libreria: Libreria Antiquaria Elia Zali (Italia)
      • Note Bibliografiche: In 16° br edit pp 67-8. Sovracoperta edit di Silvano Scheiwiller Collana narratori n° 35. Tiratura di 2000 esemplari di cui questo è il 1353 continua a leggere
    Desiderata

    Desiderata

    Salva la tua ricerca, la cercheremo gratuitamente per te! Clicca qui!