Umberto Eco

Umbertoeco

Filosofo, scrittore, semiologo, Umberto Eco è considerato uno dei più importanti scrittori italiani.

Da sempre legato al mondo universitario e letterario, Eco esordì nella letteratura nel 1980 con il romanzo Il Nome della Rosa, che riscontrò un immediato successo di critica e pubblica, tradotto poi in 47 lingue e diventato un film con Sean Connery nel 1986. Seguono Il Pendolo di Foucault (1988), L’isola del Giorno Prima (1994), Baudolino (2000), la Misteriosa Fiamma della Regina Loana (2004), Il Cimitero di Praga (2010) e Numero Zero (2015), tutti editi da Bompiani.

Nei suoi romanzi, Eco racconta storie realmente accadute o leggende che hanno come protagonisti personaggi storici o inventati, inserendovi accesi dibattiti filosofici sulla Natura, su Dio o sull'universo. Attratto da temi  misteriosi e oscuri nei suoi romanzi gli scienziati e gli uomini che hanno fatto la storia non trovano uguale stima e fiducia presso i contemporanei, finendo per essere dimenticati.

Senza però mai dimenticare l'umorismo, arma senza dubbio preferita, che lo scrittore inserisce citazioni e collegamenti di vario genere, di natura filologica e bibliofila.

Loading

Hai cercato:

    1. Thumb_bomba-generale-4c50722b-9d0d-49e5-89fe-966289f9005d
    2. Thumb_confesiones-joven-novelista-f7383dd7-f8e5-4126-bc34-d738e6db747e
    Desiderata

    Desiderata

    Salva la tua ricerca, la cercheremo gratuitamente per te! Clicca qui!