Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Cookie Policy completa.

Libro

Fontanini Giusto

BIBLIOTHECAE JOSEPHI RENATI IMPERIALIS, SANCTAE ROMANAE ECCLESIAE DIACONI, CARDINALIS SANCTI GEORGII ‘CATALOGUS’.

ex Officina typograph. Francisci Gonzagae,, 1711

1800,00 €

Malavasi Libreria Antiquaria (Milano, Italia)

Habla con el librero

Formas de Pago

Detalles

Año de publicación
1711
Lugar de impresión
Romae,
Autor
Fontanini Giusto
Editores
ex Officina typograph. Francisci Gonzagae,
Materia
BIBLIOTECA CUCINA, GASTRONOMIA

Descripción

In-4 gr. (mm. 350x228), p. pergamena coeva, dorso a cordoni con tit. oro su tassello, pp. (2),V,582,(2),583-738; al frontespizio stemma del Cardinale Imperiali inc. in rame, testo su due colonne, ornato da grandi capilettera figurati inc. su legno. "Prima edizione" dell’importante catalogo riguardante la celebre biblioteca del Cardinale Giuseppe Renato Imperiali (1651-1736). “Patrizio bibliofilo, nei primi anni del Settecento aveva acquisito un ruolo di primo piano nel mondo romano proprio grazie alla sua biblioteca, raccolta nel giro di pochi anni ma rapidamente affermatisi tra le maggiori a Roma. Nel 1711 quando il suo bibliotecario, Giusto Fontanini ne pubblicò il catalogo, la biblioteca Imperiali comprendeva più di 15.000 volumi con una prevalenza di testi di diritto, filosofia e letteratura, ordinati alfabeticamente per autore (nalla prima parte) e per argomento (nella seconda). La biblioteca comprendeva anche importanti opere di gastronomia in una sezione dedicata a "De Re Culinaria". Vi figurano: Apicius Gavius (”De Re Culinaria”, Lugduni 1541) - Cervio Vincenzo (”Il trinciante”, Venetia, 1581) - Varenne François (”Le cuisinier François”, Paris, 1654) - Scappi Bartolomeo (”Dell’arte di cucina”, Venezia, 1570) - Platina i.e. Sacchus Baptista (”Historia de vitis.”, Colonia, 1625)”. Così Diz. Biografico Italiani,LXII, p. 306. Con fiorit. e lievi uniformi arross. ma certamente un buon esemplare.