Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Cookie Policy completa.

Sei in possesso di una Carta del Docente o di un Buono 18App? Scopri come usarli su Maremagnum!

Libro

Carotti Giulio

Corso elementare di storia dell'arte. Volume II. Parte II. L'arte regionale italiana nel medio evo. Con 553 incisioni

Ulrico Hoepli Editore Libraio della Real Casa, 1913

30,00 €

Mazzei Libreria Antiquaria (Bagnone, Italia)

Habla con el librero

Formas de Pago

Detalles

Año de publicación
1913
Lugar de impresión
Milano
Autor
Carotti Giulio
Editores
Ulrico Hoepli Editore Libraio della Real Casa
Materia
(Arte italiana - Architettura - Medioevo)
Idiomas
Italiano

Descripción

In-24° (14,7 x 10 cm), pp. (4), 667, (1), legatura editoriale. Normali segni d'uso alla legatura. Con 553 illustrazioni in bianco e nero nel testo. Rinforzo in filmoplast tra le pagine 666-667, applicato ai margini bianchi interni. Normale patina del tempo alle pagine, per il resto, ben conservato. Nella collana «Manuali Hoepli». Prima edizione. Indice generale. Libro I. L'arte nell'Italia superiore. Introduzione. Capitolo I. L'arte veneziana del dugento. La Basilica di San Marco. L'aspetto di Venezia del dugento. Esempi di facciate di palazzi o loro avanzi. Esempi di avanzi di case e particolarmente di porte. Espansione dello stile veneziano del dugento. Libri da consultarsi. Capitolo II. L'arte in Liguria, Piemonte e Monferrato. Esempi di chiese del Piemonte e del Monferrato. Libri speciali da consultarsi. Capitolo III. Le costruzioni dei Cistercensi in Lombardia. Libri speciali da consultarsi. Capitolo IV. L'architettura lombarda. a) Nell'alta Lombardia. Esempi di edifici della regione dell'alta Lombardia. b) Nella media e bassa Lombardia. Lo stile lombardo. La Basilica di S. Ambrogio. Le basiliche di Pavia. Cremona, Piacenza, ecc. Esempi di edifici della media e bassa Lombardia. c) Il palazzo comunale lombardo. Esempi di palazzi comunali lombardi. Capitolo V. L'architettura nell'Emilia e nel Veneto. a) Emilia. I Duomi di Modena, Parma e Borgo San Donnino. Il Battistero di Parma. Il palazzo nuovo del Comune di Bologna. b) L'architettura degli edifici del Veneto. Verona: San Zeno, Duomo, palazzo del Comune. Treviso, Padova. Capitolo VI. La scultura lombarda e la veneto-emiliana. In Lombardia: Milano, Pavia. Nell'Emila. A Verona. I portali. Altre sculture lombarde. Le sculture di Benedetto degli Antelami e della sua scuola. Altre sculture lombarde. Esempi di sculture romaniche in edifici della Lombardia, del Veneto e dell'Emilia. Capitolo VII. Lo sciame della scultura lombarda, particolarmente in Toscana. Le opere di Guido da Como e di Guidetto a Lucca. Capitolo VIII. La pittura ed i pavimenti a musaico nell'Italia superiore. Elenco di pitture. Conclusione sull'arte nell'Italia Superiore dal mille alla fine del dugento. Libri da consultarsi, oltre quelli speciali già indicati. Libro II. L'arte nell'Italia meridionale. Capitolo I. Il risveglio dell'arte nell'Italia meridionale. Capitolo II. L'arte siculo-normanna. a) Costruzioni di carattere arabo. b) Edifici bizantino-arabi. c) Le grandi Basiliche. Esempi di edifici del periodo normanno. Capitolo III. L'arte pugliese. Architettura. Scultura. Capitolo IV. L'arte negli Abruzzi. Capitolo V. L'arte imperiale di Federico II. L'arco di Capua e le sue sculture. Palazzi e castelli. Capitolo VI. L'arte campana. a) Architettura. b) Scultura. Elenco di sculture campane. Conclusione sull'arte nell'Italia meridionale dal mille sin oltre la metà del dugento. Libri da consultarsi. Libro III. Roma - Fossanova - Assisi. Capitolo I. Roma. a) Architettura. Esempi. b) I marmorari romani e le loro opere. Le botteghe o famiglie di marmorari romani. Esempi di opere in Roma e fuori. c) Lo sciame dei marmorari romani e le maniere regionali nel territorio di Viterbo e nell'Umbria. d) Pittura. Esempi di pitture (affreschi, e musaici) in Roma e nel suo territorio. Capitolo II. Fossanova. a) L'abazia di Fossanova e le sue grandi filiali. b) La scuola di Fossanova. c) Imitazioni dello stile di Fossanova. d) L'arte gotica nel viterbese e la chiesa di San Martino, ecc. Costruzioni profane, edifici pubblici e privati. Capitolo III. Assisi. a) Azione dei nuovi ordini francescani e domenicani sull'arte. Il simbolismo, l'allegoria, la scolastica ed il misticismo nell'arte. b) La Basilica di San Francesco in Assisi. La chiesa inferiore. La chiesa superiore. Le pitture. Conclusione sulle opere di Roma, Fossanova ed Assisi. Pubblicazioni da consultarsi sulle opere di questo periodo a Fossanova, Roma ed Assisi. Libro IV. L'arte nella Toscana. Capitolo I. L'arte pisana. a) Architettura. Le costruzioni religiose. Le opere che precedono i grandi monumenti. Il Duomo, il Battistero, il campanile ed il camposanto. Svolgimento successivo dell'architettura pisana. Le costruzioni profane. Elenco di edifici religiosi e profani nei quali appare l'origine e lo svolgimento dell'architettura pisana. Lo sciame dell'architettura pisana. b) Scultura. Nicola Pisano. Fra Guglielmo. Arnolfo Di Cambio, Giovanni Pisano. Elenco di sculture della scuola pisana. c) Pittura. Capitolo II. L'arte senese. a) Architettura. Edifici religiosi. Elenco di edifici religiosi a Siena e fuori. Edifici profani. a) Nel territorio senese. b) In Siena. b) Pittura. Duccio di Buoninsegna. Simone Martini. La scuola di Simone Martini. Le tavolette della Biccherna e della Gabella. Elenco di pitture della scuola senese. c) Scultura. d) Le arti minori. Elenco di opere di oreficeria senese. Aggiunte e correzioni. Indice alfabetico. Indice delle illustrazioni. Indice del testo.