Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Cookie Policy completa.

Sei in possesso di una Carta del Docente o di un Buono 18App? Scopri come usarli su Maremagnum!

Libro

Erwin Panofsky, Fritz Saxl, Emiliano De Vito, Claudia Wedepohl

La «Melencolia I» di Dürer. Una ricerca storica sulle fonti e i tipi figurativi

Quodlibet, 2018

22,80 € 24,00 €

Quodlibet (Macerata, Italia)

Habla con el librero

Formas de Pago

Detalles

Año de publicación
2018
ISBN
9788822901637
Autor
Erwin Panofsky, Fritz Saxl
Páginas
308
Serial
Saggi (4)
Editores
Quodlibet
Formato
220×140×28
Curador
Emiliano De Vito
Materia
Dürer, Albrecht, Storia dell’arte, Stampe e tecniche di stampa, Singoli artisti, monografie d’arte, Stile rinascimentale
Prologuista
Claudia Wedepohl
Conservación
Nuevo
Idiomas
Italiano
Encuadernación
Tapa blanda
Condiciones
Nuevo

Descripción

Quando uscì, nel 1923, La «Melencolia I» di Dürer di Erwin Panofsky e Fritz Saxl rappresentò una svolta decisiva negli studi umanistici. Non solamente veniva qui affrontato, con inediti strumenti critici, uno dei più oscuri enigmi della storia dell’arte occidentale, l’incisione Melencolia I di Dürer, ma veniva anche mostrato quello che sarebbe stato il metodo del «circolo di Warburg», di cui questo libro ha rappresentato una prima sintesi programmatica. Ripercorrendo le fonti antiche, alla ricerca dei presupposti – e da qui, poi, l’unicità – della concezione düreriana della malinconia, gli autori hanno ravvisato il loro compito non tanto nel trovare una precisa e magari innovativa soluzione per ciascun simbolo contenuto nell’incisione, quanto piuttosto nel lasciare emergere la grande linea evolutiva il cui punto finale può essere riconosciuto nell’opera di Dürer.