Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Cookie Policy completa.

Sei in possesso di una Carta del Docente o di un Buono 18App? Scopri come usarli su Maremagnum!

Libros antiguos y modernos

Bianca Bezzi, Giovannino Montanari, Giuliano Ghirardelli, Davide Cassani

Parliamo di noi. Di noi che non abbiamo più vent'anni. Di noi legati a filo doppio alla Romagna

Panozzo Editore, 2019

9,50 € 10,00 €

Panozzo Editore

(Rimini, Italia)

Habla con el librero

Formas de Pago

Detalles

Año de publicación
2019
ISBN
9788874723973
Autor
Bianca Bezzi, Giovannino Montanari, Giuliano Ghirardelli
Serial
Francamente (8)
Editores
Panozzo Editore
Materia
Suggerimenti e consigli di viaggio: generale, Emilia Romagna
Prologuista
Davide Cassani
Conservación
Nuevo
Idiomas
Italiano
Encuadernación
Tapa blanda
Condiciones
Nuevo

Descripción

Ecco un libro che ha compiuto un percorso in senso inverso rispetto a quello che accade solitamente: invece di trasferire i suoi contenuti sul web - dal cartaceo al digitale come si dice oggi - pubblica sulle sue pagine i testi che mensilmente spaziano nell'etere. E il giornale on-line da cui è tratta questa pubblicazione si presenta ogni mese così: "Parli@mo di noi Riflessioni e racconti dedicati al pubblico dei nuovi protagonisti. parliamo di noi, di noi che dovremmo essere saggi o, come minimo, maturi; di noi che dovremmo (obbligatoriamente) rimanere giovani ad oltranza; di noi che abbiamo a cuore (ogni giorno di più) figli, nipoti e pronipoti, correndo da una scuola all'altra. noi che non amiamo esser chiamati anziani o senior, né tanto meno vecchi (vecchio a chi?); noi che andiamo al mare a Viserbella di Rimini o a Pinarella di Cervia con gli amici del circolo, o a Ricicone con i compagni del dopolavoro, o alle terme di Ischia con i cognati; noi che scriviamo dalla Romagna, terra di donne & motori (secondo lo stereotipo), di furori politici (oggi un po' sbolliti) e di vacanze su di giri (e su questo non vorremmo essere contraddetti)". Prefazione di Davide Cassani.