Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Cookie Policy completa.

Sei in possesso di una Carta del Docente o di un Buono 18App? Scopri come usarli su Maremagnum!

Libros antiguos y modernos

Michela Bianchi

Viaggiare senza spremere il mondo. Turisti, ecoturisti e viaggiatori

MC Editrice, 2015

9,50 € 10,00 €

MC Editrice

(Milano, Italia)

Habla con el librero

Formas de Pago

Detalles

Año de publicación
2015
ISBN
9788888432427
Autor
Michela Bianchi
Páginas
80
Serial
Bitbooks
Editores
MC Editrice
Materia
Turismo, Industrie alberghiere, turistiche e del tempo libero
Conservación
Nuevo
Idiomas
Italiano
Encuadernación
Tapa blanda
Condiciones
Nuevo

Descripción

È vero che il turismo ha ucciso il viaggio e lo ha fatto diventare solo un enorme supermercato dei nostri svaghi? Perché l'interesse per il turismo verde può trasformarsi da ecoturismo a "egoturismo"? È ancora possibile viaggiare senza far danni, senza spremere il mondo? La contrapposizione fra turismo fautore di progresso e turismo causa di inquinamento e degrado socio-ambientale sembra insuperabile ma il viaggio mantiene quella straordinaria energia capace di svelare contraddizioni, riservare sorprese, muovere potenzialità. Se una vera alternativa al turismo di massa è difficilmente immaginabile, ha invece sempre più senso considerare il turismo come motore di cambiamento nell'uso del territorio, come cruciale fattore di una strategia dello sviluppo sostenibile che renda organico il rapporto fra ecosistemi naturali, risorse, società locali ed economie locali e nazionali. È quanto ci si propone di indagare raccogliendo i tanti sguardi verso quell'uomo-viaggiatore che deve continuamente aprirsi alle differenze e mettersi in gioco, ricordando che il viaggio inizia dove finiscono le nostre certezze.